Ryanair: calendario 2013 con le hostess in bikini per beneficenza

[galleria id=”6763″]

Ryanair torna con ilcalendario delle hostess 2013in bikini : tutti i proventi andranno in beneficenza, e la compagnia low cost spera di raggiungere ed oltrepassare i 100.000 € di ricavato che andranno a sostenere l’associazione benefica TVN Foundation di Varsavia. L’associazione è stata scelta tra più di 450 che avevano fatto richiesta della partnership con Ryanair; Anna Maruszeczko, il Deputy CEO della fondazione, ha dichiarato di essere onorata che la compagnia abbia scelto la sua associazione, e che i fondi ricavati saranno utilizzati per acquistare attrezzature per aiutare i bambini affetti da muscoviscidosi (fibrosi cistica). TVN Foundation è una delle più grandi associazioni che si occupano di aiutare i meno fortunati in Polonia, e dal 2001 è riuscita a raccogliere circa 42 milioni di euro da destinare alla beneficenza.

Il nuovo calendario 2013 è più hot che mai, mostrando le assistenti di volo in lingerie e costumi da bagno; è dal 2008 che le hostess più belle si prestano a posare per i calendari di beneficenza, e finora sono stati raccolti più di 500.000 €, ai quali vanno aggiunti i guadagni del calendario che uscirà l’anno prossimo, che saranno totalmente devoluti in beneficenza. Il calendario ha un costo di 10 € e sarà in vendita sul sito www.ryanair.com, sui voli Ryanair e presso i centri di TVN Foundation in Polonia. Stephen McNamara, direttore della Comunicazione della compagnia, ha dichiarato che ogni anno 10.000 copie vengono vendute molto velocemente, quindi confida nel poter arrivare alla soglia dei 100.000 con il prossimo calendario per poter aiutare questa importante fondazione.

Tra le bellezze che hanno posato per il prossimo anno ci sono anche tre italiane: Lorena Sidoti all’aeroporto di Roma per il mese di marzo, Matilde Casalini per il mese di novembre all’aeroporto di Billund in Danimarca, e Alessia Oreste, che sarà nel mese di luglio all’aeroporto Charleroi, in Belgio. Forse l’annuncio del nuovo calendario è arrivato al momento giusto, dando a Ryanair l’opportunità di far parlare bene di sé: infatti la compagnia non sta passando un bel periodo, e l’ultima cattiva notizia parla di Michael O’Leary, amministratore delegato, indagato per evasione proprio in Italia. Ma c’è anche chi, come il garante per la comunicazione inglese, addita quest’iniziativa offensiva e sessista; la compagnia dal canto suo replica che le ragazze si prestano volontariamente a posare, ma con tutti gli scandali che la stanno colpendo, come farà a risollevare la propria immagine?