Quali sono gli aeroporti più lontani dalle città? Ecco la classifica

da , il

    Quali sono gli aeroporti più lontani dalle città? Ecco la classifica

    Quali sono gli aeroporti più lontani dalle città, quelli per cui al costo del biglietto aereo (solitamente low cost) bisogna aggiungere fior di euro per raggiungere il centro? Ci ha pensato SkyScanner a stilare la classifica e, strano ma vero, per una volta l’Italia non compare in un elenco a chiara connotazione negativa.

    Eh già, perchè dobbiamo ammetterlo: le compangie aeree low cost (dai, includiamo in questo elenco anche la mitica Brianair di Caterina Guzzanti) da un certo punto di vista hanno portato vantaggi incredibili. A esser bravi e ad avere tempo per tenere monitorate tutte le offerte, si può raggiungere le principali città europee spendendo davvero poco: per contro però, il lato dolente della medaglia è rappresentato proprio dal fatto che gli scali in questione sono spesso quelli secondari. Ovvero i più lontani dal centro città. E quindi anche dall’hotel che avete prenotato.

    Il risultato? A conti fatti, quindi mezzi pubblici da e per l’aeroporto oppure autostrada e benzina, non sempre la cifra finale è low cost.

    Partiamo dal primo, celebre grazie al parco dei divertimenti più famoso e visitato d’Europa: avete indovinato? Siamo a Parigi e l’aeroporto in questione è quello di Parigi-Vatry Disney, fresco di apertura grazie alla lunga mano di Ryanair (e ti pareva!). Peccato che, se atterrate qui e volete vedere la Torre Eiffel, dovete smazzarvi 150 km: se in macchina o coi mezzi vedete voi, ma di parigino in questo caso c’è giusto il nome. Diverso il caso per chi voglia invece andare a Disneyland Paris: in questo caso i km da percorrere sono solo 110.

    Segue, in seconda posizione, l’aeroporto Memmingen di Monaco Ovest: un podio decisamente meritato visto che anche in questo caso lo scalo dista da Monaco la bellezza di 112 chilometri. Anche l’efficiente nord Europa non scherza: infatti il terzo posto se lo beccano i norvegesi, grazie ai 110 chilometri tra l’aeroporto di Oslo Torp e la capitale.

    Scendiamo dal podio e proseguiamo: il quarto posto va nuovamente ai Tedeschi e per la precisione all’aeroporto Hanh di Francoforte, che mette i consueti 110 chilometri per raggiungere il centro città. A seguire, ancora nord Europa, con Londra Oxford (97 km dal centro) e Stockholm Skavsta (95 km). Per trovare uno scalo della vecchia Europa del Sud dobbiamo aspettare il settimo posto, dove si piazza la doppietta spagnola Barcellona Girona e Barcellona Reus, entrambi a 94 km dal centro. Seguono Parigi Beauvais (88 km) e Dusseldorf Weeze (80 km).

    E a livello italiano? Beh, non c’è da stupirsi che i primi aeroporti in classifica siano quelli di Verona Brescia (53 km da Verona), Milano Orio al Serio (52 km) e Milano Malpensa (50 km).