Primo Maggio 2015 a Torino, tra mostre, musei e mercatini

da , il

    Primo Maggio 2015 a Torino, tra mostre, musei e mercatini

    Quando si parla di Primo Maggio, in automatico il pensiero corre al Concertone di Roma, oppure di recente, anche al Concerto Alternativo di Taranto, ma nella realtà lo Stivale ha anche molto altro da offrire. Il Primo Maggio 2015 a Torino, ad esempio, è ricco di opportunità di divertimento: mostre, musei e mercatini. Nel capoluogo piemontese il verbo ‘annoiarsi’ è bandito!

    Tra gli eventi culturali protagonisti della stagione, da non perdere è la mostra dedicata all’artista polacca Tamara de Lempicka, ospitata a Palazzo Chiablese: attraverso un percorso espositivo di 100 opere traccerà i confini dell’Art Decò.

    Al GAM, invece, imperdibile è la mostra di Amedeo Modigiliani, detto Modì: tra il chiaro-scuro di oltre 90 opere potrete rivivere il percorso artistico ed emozionale dell’artista maledetto più rappresentativo del Novecento.

    Per gli appassionati di storia antica, è d’obbligo una visita al Museo Egizio, che è stato recentemente rinnovato e con i suoi 10000 mq di esposizione si inserisce, a pieno titolo, tra le meraviglie archeologiche più importanti d’Europa.

    Chi visita Torino, per il week-end del Primo Maggio o in un altro periodo dell’anno, non può esimersi dal visitare il Museo Nazionale del Cinema ‘Fondazione Maria Adriana Prolo’, situato all’interno della Mole Antonelliana. Lungo il percorso espositivo di 3200 metri quadrati, distribuiti su cinque piani, è possibile scoprire tutte le macchine e le figure che contribuiscono alla realizzazione di un film. Inoltre il museo custodisce un’imponente collezione di manifesti cinematografici, una collezione di pellicole ed una biblioteca, in costante ampliamento. E’ il luogo perfetto anche per chi viaggia con bimbi al seguito!

    Poco fuori Torino, vale la pena visitare l’imponente e regale Reggia di Venaria, una delle Residenze Sabaude dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, nel 1997. Spesso ospita mostre d’arte di notevole interesse.

    E se avete intenzione di trascorrere a Torino, l’intero week-end del Primo Maggio, riservatevi del tempo per visitare almeno uno dei seguenti mercatini:

    Il Libro ritrovato – Libri usati

    Piazza Carlo Felice – Prima domenica di ogni mese

    Mostra mercato delle lavorazioni artistiche e artigianali – Artigianato

    Via Cesare Battisti (tratto via Roma – piazza Carlo Alberto) – Prima domenica di ogni mese

    Infine, se volete gustarvi una cena coi fiocchi, in un locale tradizionale e storico di Torino, segnatevi questo nome: Trattoria della Posta. Unico requisito: essere ghiotti di formaggio!