Piste ciclabili: tra le città italiane il primato va a Reggio Emilia

Pista ciclabile
Pista ciclabile

La vivibilità di una città si misura anche in base al numero di piste ciclabili. Ma in Italia non sono molte quelle che vantano dei primati in termini di chilometri percorsi da sentieri per biciclette. Legambiente stila ogni anno la classifica delle città italiane in base all’Indice di Ciclabilità. Nel 2009, al primo posto: Reggio Emilia.

Vince il Centro-Nord nella classifica delle zone più ciclabili d’Italia. Le città dell’Emilia-Romagna e della Lombardia sono tra quelle con più chilometri percorsi da piste ciclabili. Reggio Emilia al primo posto con 143,11 km di piste, in pratica 32 metri ogni 100 abitanti. Seguono Mantova, Lodi, Vercelli e Ravenna. Fanalino di coda le regioni del Sud. Né la Sicilia, né la Campania, né alcun’altra regione del Mezzogiorno compare nella hit parade di Legambiente.

Ne escono malissimo anche le grandi città, indipendentemente dalla loro collocazione lungo lo Stivale. Bari, Palermo, Milano, Roma collocate oltre la la cinquantesima posizione. Napoli ultima in classifica, nel capoluogo partenopeo neanche un chilometro è dedicato per le piste ciclabili!

Se si sommano però tutte le piste ciclabili delle città italiane a stento si raggiunge il numero di chilometri di quelle presenti in sole 3 città del nord Europa: Vienna, Helsinki e Copenhagen. Per non parlare della mitica Olanda, la patria della bicicletta, dove la maggioranza dei cittadini la utilizzano quotidianamente per i loro spostamenti.