Ottobre in Spagna: le mete migliori per le vacanze autunnali

Valencia
Valencia

Andare in vacanza ad ottobre? E dove? Un’idea potrebbe essere la Spagna. Nell’immensità delle città iberiche vi proponiamo 4 mete per le vacanze autunnali. Se siete innamorati preparate le valige!

Ottobre, tempo di vacanza per chi in estate ha dovuto lavorare. Se la nostra cara Italia non ci attira più al sopraggiungere dell’autunno, i turisti scelgono sempre più le mete straniere, dove l’estate continua imperterrita o dove trascorrere qualche giorno in tranquillità alla scoperta di città e realtà che non conosciamo da vicino. Che ne dite della Spagna?
La penisola iberica è una terra tutta da scoprire. Vi proponiamo 4 destinazioni che potrebbero fare al caso vostro.

Formentera. La capitale del turismo estivo non perde il suo fascino nemmeno quando le sue spiagge affollatissime sono un lontano ricordo. Anzi c’è chi consiglia di andare a Formentera, l’isola dei sogni, proprio in un mese come ottobre per godersi completamente l’isola e tutte le attrazioni che ha da offrire.
Se ne avete abbastanza del mare, una visita d’obbligo la merita sicuramente Madrid, la capitale, che è particolarmente indicata per gli amanti del divertimento. Potrete godere di interessanti visite turistiche al mattino, con il piacere di immergervi nella storia madrilena e poi a sera vi scatenerete tra i locali della movida spagnola. Paura di non conoscere nessuno? A Madrid potrete anche andarci da soli, ci si mette un secondo per fare conoscenza. Un motivo in più per vivere l’atmosfera contagiosa della città.
Ma se siete fidanzati o sposati, non potete assolutamente perdervi la festa degli innamorati che andrà in scena a Valencia il prossimo 9 ottobre in cui tutti gli uomini regalano alle proprie donne dei dolciumi di marzapane avvolti in fazzoletti. Festeggiate il secondo San Valentino dell’anno nella città di Sant Dionis, e rivivrete la leggenda della regina Violante d’Ungheria.
La regione ideale per gli amanti della natura è sicuramente la Sierra de Guadarrama, ricca di montagne, laghi e boschi, e dista da Madrid appena un’ora di auto. Tra interessanti sessioni di trekking sul territorio, da non perdere assolutamente la visita alla città di Alcalá de Henares, dove nacque il creatore di Don Chisciotte, Miguel de Cervantes. Qui si potranno visitare musei e mostre dedicate al grande scrittore, nonché la sua casa natale. Da non mancare anche Toledo con i suoi numerosissimi monumenti storici. E questo è solo un assaggio delle meraviglie che questo caldo paese latino ha da offrire.