Oggetti dimenticati in aereo: la classifica secondo Skyscanner

da , il

    Oggetti dimenticati in aereo: la classifica secondo Skyscanner

    Basta scorrere l’elenco degli oggetti dimenticati in aereo con maggiore frequenza dai passeggeri per rendersi conto che a volte la mente umana ci gioca davvero dei brutti tiri: come spiegarsi altrimenti la notevole quantità di dentiere ritrovate (e vorremmo assistere al momento in cui si illumina la lampadina e ci si rende conto di farfugliare anzichè parlare perchè privi di denti in bocca)?

    E’ vero, siamo sicuramente un popolo di viaggiatori (o era naviganti?) ma dobbiamo ammettere di essere anche piuttosto distratti: anche perchè l’elenco di Skyscanner, che si è occupato di stilare questa classifica, parla chiaro. E se cercate ulteriori conferme, vi basri sapere che all’asta degli oggetti smarriti a Malpensa c’era persino un costume da scimmia.

    Volete anche qualche numero per rendervi conto della portata del fenomeno? Eccovelo: secondo Skyscanner, almeno un terzo di chi viaggia in aereo dimentica qualcosa, per lo più di valore superiore o uguale a 100 euro. Mica bruscolini. D’altra parte, visto che viviamo nell’epoca dell’high tech a tutti i costi, portando addosso oggetti che diventano sempre più piccoli e potenti, basta lasciare a bordo il cellulare, l’iPad, la consolle, l’eBook reader per raggiungere facilmente e superare in bellezza la cifra.

    E infatti sono proprio questi gli oggetti dimenticati più spesso, sintomo dei tempi che corrono: fotocamere, iPad, videogiochi ma anche libri, riviste e giornali oppure capi d’abbigliamento. E poi un altro grande classico: il passaporto o altri documenti di viaggio, che scivolano via così facilmente a volte. Oppure il bagaglio a mano, che rimane saldamente nella cappelliera dimenticato dal proprietario. Ma non è tutto qui visto che nella classifica degli oggetti più strani perduti e ritrovati c’è davvero di tutto di più.

    Per esempio, la fede nuziale: e come spiegare alla dolce metà che l’avete dimenticata nel bagno dell’areo mentre vi stavate lavando le mani? E poi, per ricollegarci all’inizio dell’articolo, la dentiera: magari l’avete tolta per dormire durante un volo intercontinentale e l’avete dimenticata da qualche parte (già ma dove?). C’è persino un trombone tra gli oggetti dimenticati a bordo e in questo caso viene spontaneo chiedersi come si possa non avvertire una mancanza, quanto meno di peso, visto che un trombone non è certo leggero come un cellulare.

    Una piccola chicca finale: sarà capitato a molti di dimenticare un capo d’abbigliamento in giro, magari la sciarpa, i guanti, la giacca. Ma dall’indagine di Skyscanner risulta anche che una signora abbia lasciato a bordo…la biancheria intima.