Hotel per le Olimpiadi di Londra 2012: i prezzi si abbassano

da , il

    Hotel per le Olimpiadi di Londra 2012: i prezzi si abbassano

    Cercate un hotel per le Olimpiadi di Londra 2012? Tranquilli, non siete in ritardo. Anzi, potrebbe essere prprio questo il momento giusto per mettersi in cerca di una sistemazione nella capitale britannica.

    Proprio così, perchè le ultime notizie parlano di un vero e proprio flop che avrebbe fatto ridurre le tariffe delle camere: l’atteso boom di prenotazioni alberghiere all’ombra della torre simbolo delle Olimpiadi di Londra non c’è stato e ora, a pochi giorni dall’inizio dei giochi, bisogna correre ai ripari. Nell’unico modo possibile in tempi di crisi: abbassando i prezzi.

    La notizia arriva direttamente dall’autorevole Daily Telegraph, quindi c’è da crederci anche se Londra è una città piuttosto cara in termini di soggiorni: così, mentre viene data la notizia della chiusura del Ritz a Parigi, anche gli alberghi londinesi se la passano maluccio.

    Nonostante tutti i preparativi e il potente battage mediatico che da mesi gira intorno alle Olimpiadi di Londra 2012, i turisti si fanno desiderare e aspettano tranquilli che la situazione cambi. Se prima una camera era sul listino prezzi a 210 sterline a notte, adesso la trovate a 160: secondo quanto riportato dalla testata inglese, per esempio, una stanza doppia al Britannia International di Canary Wharf (hotel da 4 stelle) costa 259 sterline anzichè le solite 395. Stessa storia per quanto riguarda il 3 stelle London Ealing Hotel di Ealing Common: una doppia viene via a 121 sterline invece di 150.

    Insomma, l’apertura di un hotel con una sola stanza per Londra 2012 non basta: tanto che gli albergatori adesso accettano anche prenotazioni per una sola notte anzichè imporre un soggiorno minimo obbligatorio. Anche perchè, occorre dirlo, le tariffe messe in campo per il periodo dei giochi olimpici erano state rincarate fino a picchi del 75%, contando proprio sul richiamo dei giochi per attirare il maggior numero di visitatori possibile. Cosa che puntualmente non si è verificata, perchè (finalmente) è il caso di dire consumatori sì ma fessi no.

    GUARDA LA FOTO GALLERY LONDRA PER LE OLIMPIADI 2012 VISTA DALL’ALTO