Mercatini di Natale 2011 in Toscana fra tradizioni locali e straniere

da , il

    Mercatini di Natale 2011 in Toscana fra tradizioni locali e straniere

    Siete alla ricerca di mercatini per il Natale 2011 in Toscana? Anche quest’anno sono numerosi e sono sparsi in tutta la regione, per la gioia di chi è a caccia di regali o vuole semplicemente godersi l’atmosfera delle feste.

    Non saranno grandi e caratteristici come i mercatini in Germania, ma di certo fanno il loro effetto e vale la pena farvi un salto.

    Anche qui si possono trovare tanti oggetti in legno, capi d’abbigliamento e oggetti artigianali, ma anche del buon cibo per fare uno spuntino durante lo shopping: dal vin brulé alla frutta con il cioccolato, dallo stinco di maiale alle crêpes dolci e salate e altre specialità locali o provenienti dai paesi del nord.

    La tradizione dei mercatini di Natale è diffusa soprattutto nei paesi del Nord Europa e in particolare in Germania. Anche in Italia, però, il mercatino alla tedesca si è diffuso moltissimo negli ultimi anni e la Toscana ne conta, oggi, un buon numero.

    Mercatini di Natale 2011 a Firenze e provincia

    Ogni anno Firenze ospita il mercatino di Natale in pieno stile tedesco in piazza Santa Croce. Dal 30 novembre al 18 dicembre 2011 potete trovare ogni giorno, dalle ore 10 alle ore 20 prodotti provenienti dalla Germania, dall’Olanda, dalla Francia, con specialità gastronomiche quali salumi di cervo, biscotti e dolci olandesi da portare via, oppure salsicce, würstel e birra da consumare sul posto.

    Il 18 dicembre anche in piazza Santo Spirito si tiene un mercatino chiamato la Fierucola di Natale, mentre dal 7 all’11 dicembre al parco delle Cascine dalle 10 alle 22 ci sono, oltre al mercatino, il presepe animato, la casa di Babbo Natale e giochi per bambini.

    A Marradi, in provincia di Firenze, il 4, 11 e 18 dicembre si tiene un importante mercatino natalizio, dove troverete prodotti tipici. Qui ogni anno si serve anche la polenta con salsicce e ragù, il tutto animato da cori alpini e gospel.

    Palazzuolo su Senio, nel Mugello, ne propone invece uno molto particolare il 4, 8, 11 e 18 dicembre per le vie del centro: numerosi i presepi allestiti e gli assaggi gastronomici, ma ciò che rende speciale questo mercato è l’accensione delle lanterne bianche la sera, che rendono l’atmosfera del paese ancora più suggestiva.

    Altri mercatini da segnalare in provincia di Firenze sono quelli di Empoli il 10-12 dicembre, Londa (in piazza della Repubblica) il 17 dicembre, Montespertoli il 4 dicembre e San Godenzo il 17 dicembre.

    Mercatini di Natale 2011 in provincia di Siena

    Il 19 dicembre a Castiglione d’Orcia ci sono, oltre ai classici mercatini, anche corsi per fare il cioccolato, spettacoli e animazione di strada, mostre e attività per bambini.

    A Torrita il 16 e 17 dicembre torna Artisti nei Borghi, dove il protagonista assoluto è l’artigianato e dove è possibile anche adottare un albero di Natale.

    A Montepulciano il mercatino si tiene invece dall’8 dicembre 2011 all’8 gennaio 2012.

    Mercatini di Natale 2011 in provincia di Lucca

    Nel periodo di Natale di cose da vedere a Lucca ce ne sono ancora di più grazie ai mercatini e alle giostre e alla pista di pattinaggio installati per l’occasione sia per il ponte dell’Immacolata, sia il 15 dicembre.

    In tutta la provincia vi sono poi molti eventi simili: a Barga il 4 e 5 dicembre, a Viareggio dall’8 al 26 dicembre con il villaggio di Babbo Natale, a Camaioire il 5 dicembre.

    Mercatini di Natale 2011 nel resto della Toscana

    Altri mercatini di Natale in Toscana si trovano a:

    • Venturina (LI) dal 14 al 23 dicembre ogni giorno dalle 10 alle 21
    • Bucine (AR) dal 4 all’8 dicembre
    • Bagno di Gavorrano (GR) dal 17 novembre al 18 dicembre ogni sabato dalle 15 alle 23 e domenica dalle 10 alle 22

    Chi si trova in vacanza in Toscana o semplicemente ci abita, non dovrà spostarsi molto per trovare i Mercatini di Natale 2011. D’altra parte in questo periodo è quasi inevitabile andarci almeno una volta.