La carne di leone arriva al ristorante

da , il

    La carne di leone arriva al ristorante

    La carne di leone sul menu del Boca Tacos y Tequila di Tucson sta già facendo parlare di sé e infuriano le polemiche degli animalisti che insorgono contro questa scelta. In verità il ristorante statunitense deve la sua fama proprio all’eccentricità dei suoi menu, su cui si annoverano anche portate a base di alce, serpenti, tartarughe e canguri. Per la serata esotica del mercoledì, debutta sul menu del ristorante niente meno che lui, il re della foresta.

    Come potrebbe essere il sapore della carne di leone? Se fino ad ora ce lo siamo chiesti, a partire dal 16 febbraio potremo perfino dare una risposta a questa domanda. Basterà prenotare un volo per Tucson e poi dirigerci al Boca Tacos y Tequila per una cena davvero particolare. La fredda città americana di riscalda riscoprendo i sapori e i colori dell’Africa, della Savana sconfinata e lo fa portando in tavola il re della foresta: il leone africano.

    Il ristorante non è nuovo a queste notizie, anzi, è famoso proprio per questo. Di sicuro è un ristorante strano ma da provare, almeno per togliersi la curiosità.

    Dopo le recenti polemiche relative al fatto che il Flimé di Berlino avrebbe servito carne umana, ecco che le discussioni sono proprio dietro l’angolo. Sul piede di guerra, come giusto che sia, gli ambientalisti che si oppongono con forza a questa iniziativa, affermando che si tratti di una mera strategia pubblicitaria volta ad attirare l’attenzione su di sé. Anzi, si chiede perfino di ripensarci e di non portare avanti questa serata esotica dove mangiare cibi e stuzzichini a base di leone africano.

    D’altra parte però, il Food and Drug Administration si schiera dalla parte del Boca Tacos y Tequila sostenendo che mangiare e servire carne di leone non è considerata un’azione illegale, a meno che l’esemplare in questione non sia di una razza in via d’estinzione.

    Nonostante tutto pare che l’iniziativa stia riscuotendo già un enorme successo tanto che le prenotazioni vengono effettuate direttamente sulla pagina facebook del ristorante. Sullo stesso social network però sono nati anche dei gruppi con il preciso scopo di boicottare l’iniziativa del Boca Tacos y Tequila. Chi la spunterà?

    Sareste disposti a prenotare un tavolo e mangiare carne di leone?