Italo, il treno della Ntv operativo dall’8 aprile

da , il

    Italo, il treno della Ntv operativo dall’8 aprile

    Il Nuovo Trasporto Viaggiatori farà il suo debutto l’8 aprile. Italo, il treno ad alta velocità della Ntv, comincerà le sue corse dopo Pasqua. Coprirà la tratta Milano-Napoli, passando per le stazioni di Torino, Bologna, Firenze, Roma e Salerno. La compagnia di Luca Cordero di Montezemolo e Diego Della Valle, dopo sei anni di lavori, accordi e trattative, è finalmente pronta a entrare nel mercato libero del trasporto ferroviario e porre fine al monopolio delle Ferrovie dello Stato.

    I treni della Ntv utilizzeranno comunque le linee ad alta velocità di Reti Ferroviarie Italiane, su cui si muovono i convogli di Trenitalia. Alla tratta Milano-Napoli seguirà infatti anche la Venezia-Napoli. Un totale di 50 treni al giorno, adatti a tutte le tasche: saranno infatti disponibili la classe economica, la Class, e la Prima Classe. Il treno Italo sarà un AGV Alstom di 11 carrozze, dal colore amaranto e la linea aerodinamica tipica dei treni francesi. A bordo ci saranno servizi come connessione Wi-fi e Umts gratuite, televisione satellitare e, sulla tratta Roma-Milano, addirittura una sala cinema da 39 posti.

    La concorrenza con Trenitalia sarà sicuramente molto agguerrita. I viaggiatori attendono con ansia l’arrivo di un’alternativa alla compagnia ferroviaria che negli ultimi due anni sta facendo tanto discutere di se. L’aumento delle tariffe di Trenitalia a fronte di una sempre maggiore carenza di treni e servizi ha fatto perdere di credibilità la società soprattutto nei confronti dei pendolari. Ora, con il nuovo treno di Montezemolo e Della Valle, non solo l’offerta tornerà ad aumentare, ma probabilmente la competitività porterà ad un abbattimento dei prezzi. Ntv ha inoltre pianificato promozioni che rendono il viaggio sui suoi treni più conveniente. Ad esempio a Firenze ha stipulato un accordo con l’Ataf, l’azienda di trasporti urbani locali, per fare sì che il biglietto di Italo per e da Firenze sia valido anche sui mezzi pubblici della sua rete e la tramvia. E allo stesso tempo permetterà di avere uno sconto sul parcheggio di Montelungo della stazione di Santa Maria Novella. Con queste premesse, ne vedremo delle belle.

    Foto da Flickr