Israele in jeep tra donne: la Desert Queen 2010 parte il 27 ottobre

da , il

    Israele in jeep tra donne: la Desert Queen 2010 parte il 27 ottobre

    Un viaggio indimenticabile in Israele, la terra che ospita i luoghi dell’Antico Testamento, in compagnia di altre donne, guidando una jeep nel deserto? Perchè no: basta avere un sano spirito sportivo e voglia di avventura. Ma soprattutto, basta iscriversi alla ‘Desert Queen 2010′.

    Se avete sempre pensato che Israele fosse la meta perfetta unicamente per il turismo religioso e nient’altro, allora vi siete sbagliati. Non solo il Paese ha molto da offrire in termini di panorami ed eventi, ma offre alle donne un’occasione unica per lasciarsi coinvolgere in un viaggio decisamente fuori dal comune. Il 27 ottobre partirà in Israele la terza edizione della ‘Desert Queen’, ovvero una spedizione nel deserto israeliano a bordo delle jeep che si concluderà il 2 novembre. Ovviamente non si tratta di una semplice gara, ma di un’occasione per donne in viaggio di vivere un’avventura all’aperto in mezzo ai panorami e alla gente di Israele: l’evento è organizzato dall’Agenzia Ebraica per Israele e da Geographical Tours e richiama ogni anno donne entusiaste da tutto il mondo e da ogni angolo del Paese. Il percorso di quest’anno, della durata di sette giorni, passerà attraverso i più bei siti della regione meridionale di Israele, come Mizpi Ramon, Nahal Barak e Moa. Oltre al tradizionale viaggio in jeep, la Desert Queen prevede una serie di attività collaterali per immergersi pienamente nell’atmosfera del deserto. Il percorso finale è ancora un mistero: gli organizzatori della gara provvederanno, giorno per giorno,a rivelarlo alle partecipanti con i dovuti particolari. I requisiti per candidarsi sono molto semplici: basta avere un’età superiore ai 20 anni, una patente in corso di validità e andare sul sito dell’ente del turismo israeliano dove potrete trovare tutte le informazioni relative all’edizione del 2010 e a quelle passate. Le jeep 4×4 possono ospitare equipaggi di 3 o 4 persone, che dovranno preparasi a un percorso denso di sfide: esplorazioni, escursioni a piedi, notti sotto le stelle e lavoro di squadra saranno gli ingredienti del viaggio, che vedrà anche la partecipazione di una guida esperta per ogni equipaggio e di un medico in caso di bisogno. Potete partecipare anche se non siete esperte piloti di jeep: l’importante è che durante la gara osserviate lo Shabbat e non abbiate problemi col cibo kasher.