Incendio a Tiburtina: caos treni e stazione chiusa

da , il

    Incendio a Tiburtina: caos treni e stazione chiusa

    Sarà una settimana difficile per il trasporto ferroviario: l’incendio alla stazione Tiburtina di Roma ha seminato il caos nel week end, già minato da un venerdì nero di 24 ore di sciopero a livello nazionale. L’incendio è scoppiato sabato notte nella Sala Apparati e le fiamme sono state domate soltanto nel pomeriggio di ieri: la stazione Tirburtina, per il momento, rimane chiusa perchè a rischio di crolli, mentre la circolazione dei treni oggi potrebbe subire nuovamente ritardi.

    Se siete in partenza col treno, per vacanza o lavoro, il consiglio è quello di tenere monitorata costantemente la situazione, perchè la stazione Tiburtina è uno snodo molto importante in tutta Italia e la chiusura della stazione ha mandato in tilt tutto il traffico su rotaia. Trenitalia ha fatto sapere che oggi aumenterà il numero di treni in circolazione, soprattutto per quanto riguarda quelli di media e lunga percorrenza in transito, partenza o arrivo a Tiburtina.

    Sulla linea Orte-Roma-Fiumicino, FR1, la frequenza dei treni per oggi è di un convoglio ogni 30 minuti, ma nelle ore di punta è prevista la circolazione di convogli più lunghi. La linea Roma-Tivoli-Pescara, FR2, continuerà ad essere attestata a Roma Termini anzichè Tiburtina. Nessun treno passerà comunque da Tiburtina. Sul sito delle Ferrovie dello Stato è possibile trovare l’aggiornamento in tempo reale dei treni in orario, in ritardo o soppressi e gli ultimi aggiornamenti.

    Dopo un primo momento in cui sembrava che l’incendio potesse avere origine dolosa, al momento sembra che al 90% la causa sia un guasto tecnico che ha fatto scoppiare le fiamme: la Procura ha comunque aperto un’inchiesta per far luce sui fatti.