I tifosi dell’Inter cantano: Vamos a Madrid!

Bernabeu
Bernabeu

I tifosi dell’Inter lo cantano dal 28 aprile, giorno dell’impresa contro il Barcellona. Vamos a Madrid è diventato uno slogan, il tormentone della imminente finale di Champions League che si disputerà il prossimo 22 maggio.

I biglietti per Bayern Monaco – Inter sono diventati l’ossessione di almeno 7 milioni di tifosi neroazzurri! A ciascun club, infatti, sono stati assegnati poco meno di 21mila biglietti. A Madrid andranno, dunque, solo pochissimi eletti!
Dei 75mila posti dello stadio Bernabeu, circa 33mila sono andati alla Uefa, di cui oltre 21mila sono stati spartiti tra dirigenti, federazioni, media e altri privilegiati. Gli altri 11mila sono stati venduti su internet a marzo, in occasione del sorteggio dei quarti di finale.
Dei 21mila biglietti ricevuti dall’Inter, 5mila sono stati divisi tra curva e Inter Club. Altri 11mila sono in mano alla società sportiva per sponsor, istituzioni, dipendenti, in pratica inaccessibili ai tifosi ‘normali’!
Dunque, restano solo 5.000 i biglietti da vendere. Pass per il paradiso, come li ha definiti la Gazzetta dello sport.
Saranno messi in vendita sabato mattina presso la filiale della Banca popolare di via Massaua, a Milano. E si paventa la rissa! Sono centinaia i tifosi già accampati, dalla scorsa notte, in via Massaua, in attesa dell’apertura della banca, per riuscire ad accaparrarsi il tanto desiderato biglietto per assistere allo spettacolo sportivo dell’anno, almeno per i neroazzurri!
C’è però un’ultima alternativa per entrare al Bernabeu: comprare un pacchetto comprensivo di volo, albergo e biglietto, tra quelli messi a disposizione da diverse agenzie.
Pacchetti di lusso però: si parte da 1.100 euro e si arriva fino a 2.700 euro.
Tra le varie proposte, ad esempio, quella di Hotel Yo: volo A/R in giornata, spostamenti per e da l’aeroporto più biglietto in categoria 3, a 1.100 euro.