I Mondiali 2010 nelle piazze di tutto il mondo

da , il

    I Mondiali 2010 nelle piazze di tutto il mondo

    Non potete fare un viaggio in Sudafrica in occasione dei Mondiali 2010? Non preoccupatevi perché le piazze di praticamente tutto il mondo trasmettono le partite, attraverso maxischerni e feste che accompagneranno la visione della Coppa del Mondo 2010.

    Ovviamente non tutti possono permettersi di fare un viaggio in Sudafrica e, anche se non in uno degli stadi della Coppa del Mondo 2010, tifosi e non sanno organizzarsi per non perdersi la partita della propria squadra.

    I Mondiali sono l’evento sportivo seguito praticamente da tutti, anche a chi il calcio, proprio non piace. E’ un occasione per trovarsi in compagnia e per noi italiani si ripete la classica formula: birra, pizza e rutto libero!

    Vista l’importanza di questa manifestazione sportiva, anche le città di tutto il mondo, si sono preparate. Schermi giganti per vedere le partite sono stati installati nelle città più grandi, ma non solo, infatti sono state organizzate feste, animazioni e concerti che accompagneranno la visione dei Mondiali 2010.

    Ecco alcune delle più belle città dove le piazze si trasformano in stadio per vedere le partite di questi attesissimi Mondiali 2010.

    Berlino

    Piazza di Brandeburgo, Berlino

    Una marea nera, rossa e gialla si estenderà dalla Porta di Brandeburgo fino alla Colonna della Vittoria, mezzo milione di tifosi riempiranno Strasse des 17 Juni per guardare tutte le 48 partite sui maxischermi.

    Se tutto va secondo i piani, ci sarà uno scontro diretto ad eliminazione tra la Germania e gli Stati Uniti il 27 giugno alle 16:00

    Il Coro? Auf geht’s, Deutschland, ein schiesst Tor, schiesst ein Tor, schiesst ein Tor! (Forza Germania; gol, gol, gol!).

    Boston

    Boston's City Hall Plaza, Boston

    La più grande festa per vedere la Coppa del Mondo di tutti Stati Uniti si svolgerà al Boston City Hall Plaza, con uno spazio per 300 000 persone.

    Brasile, Italia, Germania, Francia e Spagna sono i più probabili contendenti per la finale, oltre chiaramente alla nazionale Americana.

    Boston è stato dipinto di rosso, bianco e verde quando l’Italia vinse il suo quarto titolo nel 2006, si prevede una folla simile se gli azzurri raggiungono la finale di nuovo.

    Chicago

    Jumbotron al Soldier Field, Chicago

    La casa dei Chicago Bears accoglie un diverso tipo di calcio, con 40 000 persone che vedranno l’11 luglio la finale allo stadio Jumbotron al Soldier Field.

    Se gli Stati Uniti o il Messico vanno in finale, si prevede una folla di circa 63 000 persone.

    I tifosi di calcio americani sono ancora in cerca del loro grido di battaglia. Nel frattempo, i canti di USA, USA! riempiranno sicuramente l’aria.

    Città del Messico

    Plaza de la Constitución, Città del Messico

    Fino a 100 000 tifosi riempiranno la Plaza de la Constitución per guardare le partite del Messico sugli enormi maxischermi.

    ll Messico è il favorito in quanto gioca la partita inaugurale del torneo con il Sudafrica l’11 giugno.

    Cielito Lindo, è la canzone tradizionale adottata come inno per la squadra di calcio: Ay, ay, ay, ay, canta y no Llores (Ay, ay, ay, ay, canta e non piangere).

    Parigi

    Tour Eiffel, Parigi

    All’ombra della Torre Eiffel, 15 000 tifosi sono attesi nei giorni in cui giocheranno les Bleues.

    Se la Francia passa agevolmente i primi turni come previsto arriverà alla resa dei conti dei quarti di finale con un altro contendente, l’Inghilterra, il 2 luglio.

    Si sentiranno un sacco di urla Allez les Bleus! (Forza i Blu!)

    Rio de Janeiro

    Spiaggia di Copacabana, Rio de Janeiro

    Se la festa fosse uno sport competitivo, il cinque volte campione di Coppa del Mondo del Brasile, sarebbe imbattibile. 32 giorni di fila e 20 000 persone in festa sulla spiaggia di Copacabana, a partire dal concerto pre Coppa il 10 giugno per tutte le partite.

    Lo scontro tra titani è la partita contro la sesta classificata il Portogallo, il 25 giugno.

    Un Taça do Mundo Nossa E! Com Brasileiro, não há quem Possa! (La Coppa del Mondo è nostra! Nessuno in grado di battere i brasiliani!). Questo è il loro coro.

    Roma

    Circo Massimo, Roma

    E’ rimasta solo un impronta dello stadio Circo Massimo di Roma, dove gli antichi romani si riunivano per guardare le corse dei carri. Circa 700 000 tifosi in piedi sull’erba (e attorno) per vedere l’Italia. Roma inviterà i fan a guardare tutte le partite qui. Anche Cesare sarebbe stato colpito dalla folla prevista.

    Partita inaugurale è Italia-Paraguay 14 giugno dove i tifosi canteranno insieme la martellante : Po-po-po-po-po-po-ooh.

    Sydney

    Darling Harbour, Sydney

    L’entusiasmo in Australia per i suoi ragazzi in verde e oro sarà in mostra a pieno titolo alla Darling Harbour, dove sono installati due megaschermi mobili. 30 000 tifosi guarderanno gratuitamente le partite da Cockle Bay Wharf e Tumbalong Park. Si prevedono fuochi d’artificio dal’Harbour Bridge se trionferanno gli eroi australiani.