Halloween in Scozia al Samhain Festival di Edimburgo

da , il

    Halloween in Scozia si chiama Samhain Festival, un’antichissima festa di origine celtica che per gli scozzesi segnava la fine dell’estate e l’inizio della stagione invernale. Il 31 ottobre è quindi una notte di festa a Edimburgo, che celebra Halloween alla propria maniera, con una parata per le strade del centro storico di personaggi in costume, dove quelli vestiti di chiaro simboleggiano l’estate e quelli vestiti di scuro l’inverno.

    I festeggiamenti sono affidati alla Beltane Fire Society, che ogni anno si impegna – non solo in occasione del Samhain Festival o Samhuinn come lo chiamano alcuni – per far rivivere e mantenere inalterate le antiche usanze e tradizioni della Scozia. I festeggiamenti iniziano solitamente intorno alle 21 al castello di Edimburgo, da dove prende il via la parata che passa Holyroad e Royal Mile. La festa di Samhain più celebre è quella di Edimburgo, ma in realtà in tutta la Scozia si celebra il 31 ottobre con gli antichi riti pagani.

    Se volete festeggiare come si deve Halloween, dopo aver assistito alla parata rifugiatevi al Canny Man’s (239, Morningside Road), un pub di Edimburgo fondato nel 1871 e considerato uno dei più insoliti di tutta la Gran Bretagna. L’interno, infatti, è tappezzato di oggetti di antiquariato, ma il bello è che il pub ha diverse stanze, ognuna ispirata a un tema diverso: c’è quella della musica, quella del tempo, con orologi di forma e dimensione. Ovviamente qui si trovano tantissime etichette di alcolici, ma già che siete in Scozia un tour nelle distillerie di whisky sarebbe proprio da fare!

    Se avete deciso di approfittare di Halloween per un viaggio in Scozia, informatevi sui voli low cost per Edimburgo dall’Italia: Easyjet è forse la compagnia che vi farà spendere di meno, ma anche KLM e Lufthansa hanno offerte da diversi aeroporti italiani per la città scozzese. E prima di tornare…concedetevi una sessione di shopping di kilt e tartan.