Ecco il borgo delle fiabe, uno spettacolo della natura da vedere con tutta la famiglia

In un paesaggio idilliaco, circondato da acqua, foreste verdi e montagne maestose, si trova un villaggio da favola che farà battere il cuore a tutti.

borgo delle fiabe spettacolo della natura
Il borgo delle fiabe – viaggi.nanopress.it

Ci sono dei posti che sembrano appartenere a libri di favole, completamente immersi in un panorama magico con tutto intorno verdi boschi, corsi d’acqua, montagne maestose e cascate. È il caso di questo grazioso borgo. 

Questo pittoresco borgo ha una caratteristica unica e impressionante: ci sono 13 cascate con acqua limpida e turchese che circondano il villaggio come un mondo da favola.

Il borgo delle fiabe

Il borgo è situato nel cuore della bellissima Valle del Fella, vicino al confine con la vicina Slovenia. Chiusaforte si trova in un contesto naturale pittoresco.

Tuttavia, la particolarità del villaggio è rappresentata dalle 13 cascate che, come già detto, si possono ammirare una dopo l’altra a breve distanza dal villaggio e sono facilmente raggiungibili passeggiando nel verde.

Delle 13 cascate di Chiusaforte, la più famosa è senza dubbio quella del Fontanone di Goriuda. Si tratta di uno spettacolo naturale mozzafiato: una cascata ghiacciata si innalza ripidamente dalle pareti rocciose da un’altezza di oltre 800 metri in un laghetto molto particolare.

chiusaforte cascate
Chiusaforte – viaggi.nanopress.it

Un po’ più avanti lungo il canale si può vedere una seconda cascata, più piccola e più impressionante. Oltre al Fontanone di Goriuda, la cascata del Rio Repepeit è da non perdere durante una visita a Chiusaforte.

Le sue caratteristiche principali sono il ponte romano che lo sovrasta e gli stagni ghiacciati in cui l’acqua scorre, offrendo ai visitatori una prospettiva unica. È anche un luogo ideale per gli appassionati di arrampicata su ghiaccio.

Molto caratteristiche sono anche le cascate conosciute come Rio Belepeit. Si compone di tre rampe rispettivamente di 70 m, 40 m e 30 m, che offrono un panorama spettacolare, e si trova a pochi passi dalla pista ciclabile Alpeadria con vista sulla cascata.

C’è poi la cascata del Rio di Plis, situata in una salina lungo la strada per Chiout Cali. Questa cascata è molto pittoresca: l’acqua scrosciante passa sotto un piccolo ponte e si getta nel torrente sottostante.

Non solo cascate, ma anche un centro storico

Esiste un sentiero che copre tutte le 13 cascate di Chiusaforte. Si parte dal centro del paese, si svolta in direzione dei vicini borghi di Villanova e Roveredo, ci si dirige verso Cadramazzo e si ritorna a Chiusaforte, seguendo la vicina Val Raccolana sulla strada per Sella Nevea, per poi proseguire verso Chiout Cali, Tamaroz, Saletto, Piani di là, Piani di qua, Stretti e Piani de Montasio.

Chiusaforte
Chiusaforte – viaggi.nanopress.it

Ma le cascate non sono le uniche meraviglie da vedere. Chiusaforte è anche un bellissimo centro storico ben conservato, con case in pietra, strade strette e tortuose e una tipica architettura rustica. Il cuore del centro storico è la bella chiesa di San Bartolomeo, il cui campanile domina l’intera area circostante.