Dormire in porto in Liguria: i posti barca più attrezzati

da , il

    Dormire in porto in Liguria: i posti barca più attrezzati

    Le vacanze 2010 vi vedranno partire in barca? Ecco qualche indirizzo per attraccare nei porti più attrezzati della penisola, dove trovare ristoranti chic e posti barca meglio organizzati della Liguria.

    Se siete in vacanza in barca, non potrete fare a meno di dormire in rada: ristoranti ricchi di prelibatezze, la sera che scende sul mare e il dolce cullare dell’acqua, per un’esperienza soffusa di atmosfere inebrianti.

    L’Italia conta circa 140 mila posti barca distribuiti lungo quasi 8mila chilometri di coste, sebbene non tutti siano approdi classificabili con uno standard da yachting internazionale.

    Ovviamente tra i posti barca meglio attrezzati della Liguria non poteva non figurare Genova, capitale europea dell’ambiente per il 2010: rapidità di rifornimento di carburante grazie a cinque distributori, formula cambusa facile, per fare la spesa via radio e riceverla a bordo e una serie di rifugi da gourmet dove rifocillarsi dopo le tempeste marine.

    Il Marina di Loano, sulla Riviera ligure di ponente tra Capo Cervo e Capo Mele, nel 2011 aumenterà i suoi 500 ormeggi a 841, con 100 nuovi posti per il transito, mentre lo Yacht Club varerà a breve una crew agency per reperire equipaggio per le regate.

    Il porto di Marina di Varazze, che quest’anno ha conquistato la Bandiera Blu, vanta oltre 700 posti, di cui 71 disponibili per il transito e un travel-lift, una speciale gru per l’alaggio e il varo degli yacht da 100 tonnellate.

    Anche il Porto di Lavagna è apprezzato tra gli appassionati delle vacanze in barca, così come, procedendo nella lenta navigazione verso la Toscana, l’Isola d’Elba: territorio di ristoranti ottimi per rilassarsi attendendo le brezze serali e un ambiente splendido e a prova di comfort.