Cortili Aperti Milano 2011 domenica 29 maggio

da , il

    Cortili aperti 2011 a Milano è la manifestazione che si terrà domenica 29 maggio: si tratta di un itinerario affascinante per scoprire gli angoli meno noti del capoluogo lombardo, alla ricerca di piccoli tesori naturali e architettonici di cui la città meneghina è ricchissima.

    La manifestazione esiste da molti anni e visto il successo delle passate edizioni, che hanno raccolto ottimi numeri in termini di partecipanti, si ripropone anche quest’anno: Milano è una città che, a prima vista, appare sicuramente meno bella rispetto ai capoluoghi d’arte come Roma, Firenze e Venezia. Ma la città lombarda, sobria per tradizione, in realtà nasconde in sè moltissimi angoli di paradiso: Cortili aperti 2011 a Milano è l’occasione giusta per scoprirli, seguendo un itinerario diverso dal solito, che rivela un volto poco conosciuto della città. E che mette in rilievo, tra i tanti eventi di Milano, anche quelli incentrati sulla riscoperta del capoluogo lombardo, visto da un altro punto di vista.

    In quanti hanno già visto dei fenicotteri rosa a Milano? Dietro gli imponenti portoni milanesi si nasconde un mondo incantato e di estrema bellezza: domenica 29 maggio, dalle 10 alle 19, i più bei cortili delle dimore storiche meneghine di piazza S. Alessandro e dintorni aprono i battenti al pubblico. Non si tratta della solita banale gita turistica, perchè in contemporanea ci saranno eventi musicali ed esposizioni di auto d’epoca ad animare la giornata dedicata ai Cortili Aperti 2011 a Milano.

    I cortili visitabili sono i seguenti:

    • Palazzo Trivulzio, piazza S. Alessandro 6;
    • Palazzo Pusterla Brivio, piazza S. Alessandro 4;
    • Palazzo Stampa Soncino, via Soncino 2;
    • Palazzo Annoni, c.so di Porta Romana 6;
    • Chiostro Trivulziano, via S. Antonio 5 (visitabile chiostro e chiesa);
    • Cà Granda, via festa del Perdono 7;
    • Palazzo Greppi, via S. Antonio 12;
    • Palazzo Brivio, via Olmetto 17;
    • Palazzo Archinto, via Olmetto 6;
    • Casa Pozzo Bonelli Isimbardi, via Piatti 4;
    • Fondazione Durini, via S. Maria Valle 2.

    Per i più interessati, saranno disponibili guide illustrative con l’itinerario consigliato e la storia dei singoli edifici a fronte di una piccola offerta: per avere maggiori informazioni, basta consultare il sito Cortili Aperti 2011 a Milano.