Corrida a Barcellona: biglietti esauriti per l’ultima tauromachia

Corrida a Barcellona
Corrida a Barcellona

Biglietti esauriti per la corrida a Barcellona in programma domani, 25 settembre, che segna la fine di un’epoca: la tauromachia esce di scena e l’arena Monumentale di Plaza de Toro sentirà echeggiare per l’ultima volta l’olè del torero. Da sempre al centro delle polemiche che vede contrapposti animalisti e sostenitori di questo aspetto tipico di folklore e tradizioni della Spagna del sud, la corrida non sarà più un’attrazione per turisti e appassionati a partire dal 2012.
E’ una decisione che il parlamento catalano ha in realtà preso l’anno scorso: non dovrebbe quindi stupire sapere che alcuni biglietti per l’ultima corrida di Barcellona sono stati acquistati alla stratosferica cifra di 1500 euro l’uno!
L’ultimo spettacolo è affidato a una stella della tauromachia, il torero spagnolo Josè Tomas, che si era ritirato dalle scene nel 2002 per poi tornare nelle arene cinque anni dopo.

Per gli aficionados, rimarrà comunque all’interno della Monumental il Museo Taurino, che espone i ricchi abiti decorati dei toreri più illustri, documenti storici, perfino le teste dei tori più celebri! C’è però da dire che la corrida ai catalani ultimamente iniziava a stancare: un sondaggio del 2010 riportava che il 60% degli spagnoli erano contrari alla corrida e dal 2007 ad oggi il numero di biglietti venduti è calato del 37%. E’ quindi giunto il tempo di calare il sipario? Sembra proprio di sì e la prossima mossa potrebbe riguardare anche l’abolizione della corsa dei tori di Pamplona.
Quindi per la vostra prossima gita a Barcellona, anzichè puntare sulla corrida, andate a divertirvi al PortAventura Park.