Comicon 2010. A Napoli la Mostra Internazionale del Fumetto

da , il

    Comicon 2010. A Napoli la Mostra Internazionale del Fumetto

    Napoli ospiterà la nuova edizione del Comicon 2010. La Mostra Internazionale del Fumetto apre i battenti il 30 aprile e chiuderà il 2 maggio. Dalla Mostra d’Oltremare a Castel Sant’Elmo passando per i musei di arte moderna, l’intera città si prepara a una nuova ed entusiasmante avventura.

    Dopo il successo di pubblico ottenuto nelle scorse edizioni gli organizzatori dell’evento alzano il tiro e coinvolgono disegnatori, autori e fumettisti di ogni parte del mondo. I luoghi della mostra saranno diversi: i due punti nevralgici restano la Mostra D’Oltremare e Castel Sant’Elmo. A Fuorigrotta saranno allestite librerie e stand dei più grandi distributori. Ma ci saranno anche giochi, videogiochi, cosplayer, e l’immancabile merchandising di gadget su tutto ciò che ruota intorno al mondo del fumetto. Sulla collina del Vomero invece restano gli editori, gli antiquari, gli ospiti con le mostre, gli incontri, i laboratori per le scuole. Saranno luoghi di allestimento anche i due musei d’arte contemporanea di Napoli, il Pan e il Madre, gli Istituti di Cultura francese, tedesca e spagnola, l’Accademia di Belle Arti, le attivissime librerie Feltrinelli e FNAC, la galleria d’arte HDE, il ritrovato Kesté nonché tanti altri luoghi di aggregazione culturale.

    Moltissimi gli ospiti della kermesse dedicata, quest’anno, all’audace Bonelli. Dal grande artista Mino Manara che torna a Napoli dopo sei anni, accompagnato da un altro mostro sacro del fumetto mondiale, Philippe Druillet. Ai grandi nomi di quest’anno si aggiunge anche dagli Usa l’amatissimo Gilberto ‘Beto’ Hernandez, creatore insieme ai fratelli Jaime e Mario della celebre serie Love e Rockets. E ancora dagli Stati Uniti Diavù, Jon Burgerman e Jim Avignon, con delle opere a metà tra fumetto e arte contemporanea. Saranno presenti, direttamente dall’Argentina Enrique Breccia, e dal Brasile il giovane Galvao. Accanto agli ospiti internazionali tanti anche gli italiani: Andrea Bruno, Riccardo Burchielli, Giuseppe Palumbo e il ritorno gradito di Tito Faraci.

    Per gli appassionati di fumetto dunque Napoli offre un programma ricchissimo, gli organizzatori del Comicon 2010 hanno anche pensato a delle agevolazioni e biglietti unici per visitare tutte le mostre e prendere parte a più eventi. Per saperne di più basta visitare il sito della manifestazione.