Cobra sparisce dallo zoo di New York

da , il

    Cobra sparisce dallo zoo di New York

    E’ allarme tra turisti e cittadini della Grande Mela: un esemplare di cobra è sparito dallo zoo di New York, per la precisione dalla casa dei rettili, seminando il panico non solo tra chi al momento si trovava nello zoo del Bronx, ma anche tra chi abita nel quartiere.

    New York, si sa, è molto grande: tra Manhattan e i quartieri più periferici, quindi molto distanti anche da Brooklin, ci sono chilometri e chilometri di distanza. Ma chi lo sa a quale velocità può strisciare un cobra egiziano, serpente pericoloso perchè molto letale?

    Certo ci sono animali più grandi di lui, ma ritrovarsi un serpente strisciante in casa, soprattutto se riconoscibile immediatamente come cobra grazie alla tipica forma della testa, non deve essere piacevole!

    A quanto pare, si tratta di un giovane esemplare di cobra egiziano, fuggito dal suo recinto nella casa dei rettili dello zoo di New York: il cobra egiziano ha, tra le sue particolarità, quella di essere il più grande serpente della sua specie, con una lunghezza che può arrivare fino a 3 metri.

    I responsabili del parco hanno immediatamente chiuso l’edificio e adottato le procedure per la messa in sicurezza non appena si sono accorti della sparizione: pare che, stando a quanto dichiarato dai responsabili dello zoo, non dovrebbero esserci pericoli perchè il cobra in questione, lungo 60 centimetri, dovrebbe trovarsi in una zona non accessibile al pubblico.

    Sarà…c’è da dire che, secondo gli esperti, solitamente i serpenti cercano spazi chiusi e protetti e difficilmente rimangono in luoghi aperti: chissà che forse il povero cobra non stia solo cercando di raggiungere il Tempio dei Serpenti a Penang in Malesia, dove godersi il meritato riposo lontano dagli occhi indiscreti e curiosi dei turisti.