Città più vivibili del mondo: ecco dove trasferirsi per vivere bene

da , il

    Città più vivibili del mondo: ecco dove trasferirsi per vivere bene

    Le città più vivibili del mondo anche quest’anno si sono guadagnate il loro podio nella ricerca della Mercer. Uno studio su le 221 città più grandi del mondo ha stabilito dove si vive meglio. Pulite, a dimensione d’uomo, funzionali, comode, piene di verde, rappresentano le città ideali. Ma quali sono e come si sono meritate il successo?

    La città più vivibile al mondo è Vienna, la capitale austriaca si guadagna anche quest’anno il podio nella classifica stilata dalla Mercer Human Resource Consulting. Secondo e terzo posto a due città svizzere, Zurigo e Ginevra, c’era da aspettarselo. Il Canada e la Nuova Zelanda, invece, raggiungono a pari merito, un quarto posto rispettivamente con Vancouver e Auckland. Dallo studio l’Europa ne esce a testa alta, l’Asia ha la sua Singapore che ostenta un 28° posto, e il Medio Oriente rosicchia con Dubai un 75° gradino. Bisogna risalire fin al 41° posto per incontrare la prima città italiana, Milano. Berlino è tra le prime europee (19°), Parigi guadagna la 34(a) posizione e Londra 39(a). Ma quali sono i criteri che fanno slittare al 54° posto una città come Roma? Le variabili analizzate sono tantissime: si va dalla qualità delle infrastrutture alla funzionalità dei servizi pubblici. I trasporti, l’offerta culturale e il contesto politico poi giocano insieme all’ambiente e al rispetto degli spazi verdi un ruolo importantissimo. Scorrendo bene la graduatoria risalta un dettaglio non trascurabile: le città dove si vive meglio e la qualità della vita è più elevata sono quasi sempre di medie dimensioni e con poca densità di popolazione. All’interno dello stesso studio è stata stilata una seconda classifica che fornisce l’elenco delle metropoli più ecologiche del mondo: al primo posto Calgary in Canada, Honolulu al 2° e Ottawa che divide il 3° con Helsinki. Ma scopriamo insieme dove si sono posizionate le altre città.

    Vienna, Austria

    Città più vivibili al mondo

    La città più vivibile al mondo è la romantica Vienna. La Mercer la consacra prima tra le 221 città analizzate. La splendida capitale austriaca con il suo glorioso passato imperiale è una città cosmopolita, una delle mete turistiche più amate e frequentate d’Europa. La città con i suoi edifici monumentali, prestigiosi musei, l’atmosfera e il fascino ineguagliabile garantisce il miglior livello di vita al mondo ai suoi cittadini.

    Zurigo, Svizzera

    Città più vivibili al mondo

    Zurigo è la seconda classificata nello studio della Mercer. Una città piccola, a dimensione d’uomo, che può essere visitata a piedi, in particolar modo il centro in cui si concentrano le vie dello shopping e dove si trovano i tipici negozi di cioccolato e di antiquariato. I 30 musei e le 100 gallerie d’arte avranno sicuramente giocato un ruolo importante nella classifica.

    Auckland, Nuova Zelanda

    Città più vivibili al mondo

    La città delle vele, Auckland è la terza classificata tra le più vivibili al mondo. La città vanta un altro particolare primato: il numero procapite più alto al mondo di imbarcazioni e yacht di proprietà. Il mare la fa da padrone, la circonda e gioca un ruolo preponderante nella vita ricreativa dei suoi abitanti. Famosa la sua Sky Tower, la torre panoramica alta 328 metri.

    Francoforte, Germania

    Città più vivibili al mondo

    Francoforte, metropoli nel cuore dell’Europa, la troviamo all’ottavo posto nella graduatoria delle città più vivibili al mondo. La città di Goethe è una moderna metropoli molto attraente: oltre 40 musei, 48 parchi e kilometri di verde che formano la famosa cintura verde di Francoforte.

    Calgary, Canada

    Città più vivibili al mondo

    Calgary è la città più ecologica del pianeta. Lo stabilisce la seconda parte dello studio della Mercer, dedicato alla ricerca delle città più rispettose dell’ambiente e i dei criteri ecologici. Calgary è anche la terza città più grande del Canada. A simbolo della città c’è la Calgary Tower, una torre che regala un panorama mozzafiato.

    Ottawa, Canada

    Città più vivibili al mondo

    Rimaniamo in Canada e respiariamo a polmoni aperti nella seconda città più ecologica del mondo: Ottawa. Capitale federale del Canada, Ottawa è la quarta città più grande del verde Canada, stato che primeggia in tutte le sezioni dell’indagine della Mercer. Ottawa si trova immenrsa nel verde nella regione dell’Ontario, al confine orientale con la provincia del Quebec.

    Honolulu, Hawaii

    città più vivibili al mondo

    Honolulu è la prima città degli Stati Uniti a comparire nella classifica della città più vivibili e guadagna un secondo posto nella graduatoria di quelle più ecologiche. Situata sulla costa meridionale dell’isola di Oahu, è la capitale del cinquantesimo stato degli Stati Uniti: le Hawaii. Spiagge mondane, clima tropicale, Honolulu moderna e rilassante città di mare.

    Helsinki, Finlandia

    città più vivibili al mondo

    Finalmente una città europea tra le più vivibili al mondo: Helsinki. A pari merito con Ottawa, Helsinki è capitale intima e dinamica allo stesso tempo. Con il suo centro urbano circondato dalla natura incontaminata e dal mare, è sicuramente una città da tenere in considerazione si è stanchi di vivere in un affannosa e coitica metropoli.

    Singapore, Asia

    città più vivibili al mondo

    Singapore è la prima città asiatica che compare nella lista delle più vivibili. La troviamo al 28° posto. Una città veramente funzionale, con le sue strade pulite, il traffico ordinato. Cosmopolita, rappresenta il centro finanziario dell’Asia.

    Dubai, Emirati Arabi

    città più vivibili al mondo

    Nonostante il lusso e lo sfarzo noto in tutto il mondo, Dubai scivola in basso nella graduatoria delle città più vivibili al mondo. Con le sue penisole artificiali sul mare i grattacieli altissimi le architetture futuristiche rappresenta una delle mete più ambite dai turisti ma sicuramente non è la città dove si vive meglio. 75° posto e primo paese del Medio Oriente presente nella lista.