Caraibi senza passaporto: a Guadalupa si può

[galleria id=”7107″]

Andare in vacanza ai Caraibi senza il passaporto e con la sola carta d’identità? Sembra strano, ma è possibile. Così è stato comunicato il Comitato per il turismo delle Isole Guadalupa, nei Caraibi francesi. Ma non è tutto: per raggiungere quelle che sono considerate tra le 10 migliori spiagge per l’amore, non sarà necessario nemmeno cambiare il denaro. Insomma, sembra quasi che così i Caraibi siano più vicini.

Per volare sulle isole Guadalupa, nei Caraibi francesi, non serve fare il passaporto, è sufficiente un documento d’identità europeo valido per l’espatrio; lo comunica il Comitato per il turismo delle Isole Guadalupa. Sembra strano, eppure è così.
Il motivo? È molto semplice, infatti l’isola di Guadalupa appartiene al Dipartimento Francese d’Oltremare, quindi alla Francia e, per andare in Francia basta la carta d’identità, come per qualsiasi altro paese dell’Unione Europea.

Guadalupa fa parte del Dipartimento dal 1946 e, dal 1983 è ufficialmente una Regione Francese d’Oltremare. Così, pur trovandosi molto vicina alle coste del Venezuela, non crea alcun problema dal punto di vista dei documenti di viaggio e nemmeno del cambio di valuta, visto che l’euro è anche lì la moneta ufficiale. Se volete andare ai Caraibi spendendo poco, Guadalupa potrebbe essere, in un certo senso, una buona meta, in quanto si eliminano i costi del cambio e si possono più facilmente controllare i prezzi.
Questa isola caraibica, oltre al fascino dell’esotico, ha anche quello della Francia. Sono infatti molte le tradizioni che vengono da lì, a partire dalla cucina. Non dimentichiamo, però, che si parla di Caraibi, allora è impossibile passarvi una vacanza senza assaggiare il famoso rhum .

Ai Caraibi la Regione di Guadalupa accoglie quindi i turisti europei senza passaporto e senza problemi, aspettando solo di far loro trascorrere una vacanza indimenticabile.