Cantine Aperte 2011 in Piemonte: vino, passeggiate e tanto altro

da , il

    Cantine Aperte 2011 in Piemonte: vino, passeggiate e tanto altro

    Cantine aperte 2011 in Piemonte è pronta ai nastri di partenza in occasione della sua 18esima edizione. Anche quest’anno le cantine vinicole del Piemonte, protagonista di primo piano nella produzione di vino in Italia, riaprono le porte ai visitatori e agli intenditori che questo week end avranno la possibilità di fare dei veri e propri tour tra i profumi e i sapori del vino piemontese. Decine e decine le cantine aperte in tutte le province della regione, nelle principali zone vinicole come Langhe, Monferrato, Colline Novaresi e Vercellesi.

    Partecipare a Cantine Aperte non è solo un evento in cui gustare i vini più buoni del Piemonte, ma è anche un’occasione sociale, culturale che permette agli interessati di dare un’occhiata più da vicino a cosa c’è dietro la creazione di un buon vino. Appuntamento da non perdere.

    Replicare un evento capace di coinvolgere un milione di turisti non è facile, ma Cantine Aperte riesce a stupire ogni anno, edizione dopo edizione. Ed il target a cui si rivolge la manifestazione è sempre più giovane. L’enoturista non è solo l’intenditore o l’appassionato, è una persona che per curiosità si avvicina ad un mondo di sapori a cui potenzialmente è abituato ma che vuole conoscere meglio. Non è strano scorgere tra i partecipanti a Cantine Aperte molti giovani, che fanno questa esperienza da soli o con amici, e che hanno anche la possibilità di vivere gli eventi collaterali della manifestazione, come concerti o mostre.

    Una regione a grande vocazione vinicola è il Piemonte che può vantare ben 43 vini Doc e che eccelle nella produzione di rossi. Sebbene sia considerata la migliore zona vinicola d’Italia, la regione deve fare i conti con le zone vicine. Per esempio Cantine Aperte in Lombardia e Franciacorta è sinonimo di successo con tante idee e iniziative per scoprire al meglio la realtà vinicola dell’area.

    Ma vediamo quali sono le Cantine Aperte piemontesi.

    Cantine Aperte in provincia di Alessandria

    • Az. Agricola La Mesma, Novi Ligure
    • Az. Agricola La Scolca S.S., Gavi
    • Azienda Agricola Cascina Perpetua, Novi Ligure
    • Azienda Agricola Cattaneo Adorno Giustiniani, Gabiano
    • Azienda Agricola Laura Valditerra, Novi Ligure
    • Azienda Agricola Leporati Ermenegildo, Casale Monferrato
    • Azienda Agricola Pierino Vellano di Maurizio Vellano, Camino
    • Azienda Agricola Vicara, Rosignano Monferrato
    • Braggio Vini, Mombello Monferrato
    • Broglia Gian Piero, Gavi
    • Buonaria Azienda Vitivinicola, Masio
    • Ca du Ruja di Roglia Domenico, Strevi
    • Cantina Alice Bel Colle s.c.a., Alice Bel Colle
    • Cantina Sociale Cooperativa di Ricaldone S.c.a., Ricaldone
    • Casa Vinicola Marenco S.r.l., Strevi
    • Cascina Tollu Azienda Vitivinicola e Agriturismo, Rocca Grimalda
    • Castello di Tagliolo Pinelli Gentile di Tagliolo Az.Agricola, Tagliolo Monferrato
    • Colle Manora, Guargnento
    • Il Saulino S.r.l., Novi Ligure
    • Mazzetti d’Altavilla – Distillatori dal 1846, Altavilla Monferrato
    • Società Agricola Tenuta La Tenaglia S.r.l., Serralunga di Crea
    • Tenuta La Marchesa, Novi Ligure

    Cantine Aperte in provincia di Asti

    • A.G.B. Srl, Cunico
    • Az. Ag. Tenuta La Pergola di Bodda Alessandra, Cisterna d’Asti
    • Az. Agr. Boeri Alfonso S.S., Costigliole d’Asti
    • Azienda Agricola Baravalle di Colombari Giuseppe, Calamandrana
    • Azienda Agricola Carussin di Ferro Bruna, San Marzano Oliveto
    • Azienda Agricola Gran Collina Cotto di Cotto Giovanni, San Damiano d’Asti
    • Azienda Agricola La Giribaldina s.s.agricola, Calamandrana
    • AZIENDA AGRICOLA MONTEFIORITO srl, Asti
    • Azienda Agricola Piana Armando Erminio, Mombaruzzo
    • Azienda Vitivinicola “Tenuta La Tessitora”, Nizza Monferrato
    • Azienda Vitivinicola Morino di Morino Carla, Mombaruzzo
    • Cantina Maranzana Soc. Coop. Agr., Maranzana
    • Cantina Sociale di Castagnole Monferrato, Castagnola Monferrato
    • Cantina Sociale di Mombaruzzo S.c.a., Mombaruzzo
    • Cantina Sociale di Mombercelli S.c.a.r.l., Mombercelli
    • Cascina Ciuché di Angelo Dogliotti, Costigliole d’Asti
    • Cascina Fiore di Fiore Silvano, Costigliole d’Asti
    • Cascina Garona, Nizza Monferrato
    • Distillerie Berta, Mombaruzzo
    • Garrone Evasio & Figlio di Garrone Marco, Grana
    • Sette Colli s.c.a., Moncalvo
    • Tamburnin S.S., Castelnuovo Don Bosco
    • Tenuta dell’ Arbiola – Saiagricola Spa, San Marzano Oliveto
    • Tenuta la Fiammenga Soc. Semplice Agricola, Penango
    • Tenuta Montemagno Soc Agricola Spa, Montemagno

    Cantine Aperte in provincia di Biella

    • Ecomuseo dell’Enologia del Comune di Candelo, Candelo

    Cantine Aperte in provincia di Cuneo

    • Agricola Gian Piero Marrone, La Morra
    • Azienda Agricola Malvirà dei F.lli Damonte S.S., Canale
    • Azienda Agricola Rocche Costamagna S.S., La Morra
    • Azienda Agrivinicola Sebaste srl, Barolo
    • Cantina del Glicine, Neive
    • Cantine dei Marchesi di Barolo, Barolo
    • Distilleria Santa Teresa dei F.lli Marolo, Alba
    • F.lli Serio & Battista Borgogno, Barolo
    • Fontanafredda, Serralunga d’Alba
    • Francone S.a.s. di Francone Mauro & Figli, Neive
    • Negro Angelo e Figli, Monteu Roero
    • Terre da Vino, Barolo
    • Veglio Michelino e Figlio, Diano d’Alba

    Cantine Aperte in provincia di Novara

    • Arlunno – Antichi Vigneti di Cantalupo, Ghemme
    • Azienda Agricola Bianchi Cecilia – Vigneti Valle Roncati, Briona
    • Il Rubino S.r.l., Ghemme
    • Podere ai Valloni Snc di Sertorio, Boca

    Cantine Aperte in provincia di Torino

    • Azienda Agricola Cieck S.S., Agliè

    Troverete tutti gli indirizzi utili consultando il sito ufficiale di Cantine Aperte, scegliendo regione Piemonte.

    Nel week end dedicato interamente al vino, non perdetevi l’occasione di degustare e osservare da vicino la creazione di un ottimo Barolo, di un Barbera o di un Fontanafredda. Le cantine piemontesi hanno da offrire tanto altro ancora. E gli eventi di contorno non mancano di certo. Per esempio ci sono delle rilassanti passeggiate tra i vigneti, momenti musicali, incontri etici sul bere consapevole. Insomma un’iniziativa completa per scoprire il patrimonio vinicolo piemontese.

    Che altro dire… Cin Cin!