Bellissimo borgo a due passi da Roma, portaci la tua metà: mai visto nulla di più romantico

    Alla ricerca di una meta per una gita o un week end romantico? Se abitate a Roma, siete davvero fortunati: a pochi chilometri potrete fare una gita in un magnifico borgo, all’insegna del romanticismo, della cultura e della natura.

    Roma
    Borgo bellissimo vicino Roma – Viaggi.Nanopress.it

    Durante l’estate è il posto ideale per trascorrere una romantica serata e ammirare le stelle: il borgo di Tolfa non è conosciuto da tutti eppure dovrebbe poiché la sua bellezza è unica e capace di regalare un’esperienza da sogno.

    Il borgo di Tolfa per una serata romantica

    È estate e siete alla ricerca di una tregua dal caldo afoso della città? Se desiderate fare qualcosa di diverso dalla spiaggia e dal mare, dovete sapere che i luoghi perfetti dove cercare refrigero quando le temperature si alzano sono i piccoli borghi situati nell’entroterra. Oltre a trovare temperature migliori, avrete anche l’opportunità di ammirare posti bellissimi e molto romantici.

    Centro storico Tolfa
    Centro storico di Tolfa – viaggi.nanopress.it

    Tolfa è un’eccellenza in quanto a borghi romantici, perfetta per una giornata fuori porta o per un week end di puro relax alla scoperta dell’antico borgo medioevale. Vicoli stretti, palazzi storici, scalinate, affacci panoramici sulla Valle del Mignone e una breve ma ripida camminata che conduce alla rocca di Tolfa, la parte più suggestiva del borgo medievale. Già in lontananza potrete ammirare i resti del Castello dei Frangipane in cima al colle che domina Tolfa; della Rocca restano le mura merlate e una torre.

    La leggenda della Rocca di Tolfa

    Il borgo medievale di Tolfa custodisce antiche storie e leggende; una in particolare simboleggia la rocca di Tolfa.

    Tolfa
    Tolfa – viaggi.nanopress.it

    Si narra che nel Medioevo, durante un duro attacco a Tolfa, una vecchia signora del posto chiamata Lizzera ebbe un’idea per salvare il suo borgo dagli attacchi nemici. Prese gli ultimi viveri rimasti alla popolazione, un vitello e un sacco di grano, e diede l’ordine di buttarli giù dalla rocca. L’idea fu vincente in quanto, i nemici, pensarono che per sprecare il cibo gettandolo dalla torre, i tolfetani dovessero averne buone scorte e quindi fossero ben lontani dal capitolare: ecco perché abbandonarono il borgo che smise di essere sotto assedio.

    Cosa vedere a Tolfa

    Un piccolo borgo che può regalare un’esperienza magnifica: vediamo cosa c’è da fare e vedere a Tolfa per un soggiorno indimenticabile.

    La rocca di Tolfa, luogo perfetto per ammirare le stelle

    La rocca del borgo non è famosa solo per le leggende a essa collegata; anzi, è amatissima dai locali e dai turisti poiché rappresenta un belvedere mozzafiato, il luogo perfetto per ammirare il cielo, la luna e le stelle in tutta la loro bellezza.

    Tolfa
    Tolfa di notte – viaggi.nanopress.it

    Per arrivare fino alla rocca il cammino è, a tratti, scosceso quindi vi consigliamo di indossare delle scarpe chiuse e adatte a questo tipo di attività. Durante la salita potrete ammirare anche il Santuario della rocca, una piccola chiesa medioevale davvero caratteristica. Il cammino dura circa dieci minuti dopo i quali potrete emozionarvi di fronte a una vista panoramica pazzesca. Qui le stelle si vedono benissimo, complice il fatto che la zona circostante non è investita dall’inquinamento luminoso per chilometri e chilometri: la scena, quindi, è lasciata alla luce delle stelle.

    Il centro storico

    Qui potrete perdervi tra vicoletti che raccontano storie di un lontano passato. Imperdibile Piazza Vittorio Veneto (chiamata anche Piazza Nuova), dove c’è una grande terrazza che vi darà l’opportunità di ammirare gran parte della natura circostante e dove potrete visitare il Palazzo Comunale e la Villa Comunale. Proseguendo il vostro itinerario vi ritroverete in Piazza Giacomo Matteotti (questa, invece, viene chiamata Piazza Vecchia) e in via Frangipani dove c’è l’antico Palazzo dei Priori dominato dalla Torre dell’Orologio.

    Palazzo Priori
    Palazzo Priori – viaggi.nanopress.it

    Camminare e perdersi tra le vie del centro storico vi regalerà una giornata che non potrete dimenticare.

    Il Polo Culturale

    Questo comprende il Museo civico archeologico di Tolfa, la Biblioteca comunale e l’Archivio storico comunale “Giuseppe Cala”.

     Tolfa
    Centro storico di Tolfa – viaggi.nanopress.it

    Dove oggi risiede il Polo Comunale, prima c’era il convento dei padri agostiniani annesso al Santuario di S. Maria della Sughera. All’interno del museo è possibile osservare reperti etruschi, romani, medioevali e moderni.

    I palazzi storici di Tolfa

    A Tolfa ci sono due palazzi storici che, senza alcun dubbio, meritano di essere visitati. Entrambi risalgono alla prima parte del 1500: stiamo parlando di Palazzo Panetti e di Palazzo Celli. All’interno di Palazzo Panetti potrete osservare alcuni resti dell’epoca come un camino monumentale che si trova in uno degli appartamenti del piano nobile oppure la cisterna ottagonale all’interno del cortile.

    Palazzo Panetti
    Palazzo Panetti – viaggi.nanopress.it

    Scendendo dalla rocca troverete Palazzo Celli: caratterizzato da un’architettura sobria, al suo interno potrete ammirare un cortile perfettamente conservato con una cisterna per la raccolta delle acque piovane, tipica costruzione all’interno dei palazzi rinascimentali di Tolfa.

    rocca Tolfa
    La rocca di Tolfa – viaggi.nanopress.it