Art Basel 2011: a Basilea la mostra d’arte più prestigiosa al mondo

da , il

    Art Basel 2011: a Basilea la mostra d’arte più prestigiosa al mondo

    Sta scaldando i motori a Basilea Art Basel 2011, la mostra d’arte più prestigiosa del mondo: dal 15 al 19 giugno, infatti, la città svizzera diventa la capitale mondiale dell’arte moderna e contemporanea, un appuntamento che si ripete ormai da 42 anni consecutivi. In esposizione ci saranno i grandi classici, ma anche giovani promesse, installazioni, performance, video, fotografie, in un inno all’arte che celebra e indirizza i gusti del mercato.

    I numeri di una delle mostre più conosciute al mondo per qualità e innovazione, sono presto fatti: 300 gallerie e 2.500 artisti provenienti da 35 paesi in rappresentanza di tutti i continenti si sono dati appuntamento a Basilea, in una celebrazione dell’arte del XX e XXI secolo. Non solo gli addetti ai lavori: ormai Art Basel attira sempre più volti noti e vip a caccia di affari e artisti su cui investire, come Brad Pitt, più volte avvistato mentre si aggirava per i corridoi della mostra.

    Non è un caso che Art Basel 2011 prenda l’avvio a pochi giorni di distanza dalla Biennale di Venezia, inaugurata lo scorso 4 giugno: spesso, infatti, gli artisti premiati nella città lagunare con il Leone d’Argento vengono ospitati in massa a Basilea. Quest’anno tocca a Christian Marclay, Haroon Mirza, Christoph Schlingensief e Franz West.

    Art Basel è nata nel 1970: ogni anno, sono più di 60mila i visitatori, tra collezionisti, direttori di musei, appassionati, galleristi, artisti, talent scout che si riversano a Basilea per osservare con occhio critico pitture, sculture, fotografie, installazioni e ogni opera d’arte partorita dalla mente degli artisti in mostra.

    Art Basel 2011 è aperta tutti i giorni dalle 11 alle 19: è possibile prenotarsi per un tour guidato, disponibile in tedesco, inglese, italiano e francese. Il costo d’ingresso è di 20 CHF, ma gli studenti pagano solo 10 CHF.

    Per avere maggiori informazioni su orari, tariffe e come arrivare alla mostra, basta dare un’occhiata al sito di Art Basel 2011.