Amsterdam a Natale 2012: gli eventi da non perdere nella Venezia del Nord

da , il

    Trascorrere ad Amsterdam il Natale 2012, con la sua vasta gamma d i eventi tra cui scegliere, è sicuramente una scelta azzeccata se state cercando un’atmosfera allegra e festosa, tanto divertimento, l’imbarazzo della scelta tra le cose da fare e gli immancabili mercatini di Natale. La capitale olandese offre tutto questo e molto di più, e se pensate che sia troppo tardi ormai per trovare posto su un volo o in un albergo, non disperate: Amsterdam è una meta low cost e se siete fortunati potrete trovare ancora qualche offerta last minute. Come ogni città, anche Amsterdam durante le feste si anima con mille luci che si riflettono nei suoi canali e rendono l’atmosfera magica, aiutate ovviamente dalle numerose bancarelle: ne troverete ovunque in cui potrete provare le oliebollen, ciambelle fritte, le poffertjes, frittelle dolci, il vin brulè e l’immancabile cioccolata calda.

    L’evento per eccellenza sotto Natale in ogni città sono appunto i mercatini, e anche Amsterdam non se li fa mancare: li potete trovare specialmente in Piazza Haarlemmerplein, in cui ci sono anche cori natalizi e giochi per i bambini, in Piazza Beursplein in cui viene allestito il bellissimo mercatino dell’ Holland Winter Village con bancarelle disposte tutte attorno a una pista di pattinaggio, nel Crafty Markt, mercatino degli artigiani che c’è tutto l’anno ma nel mese di dicembre dedica un apposito spazio alle creazioni natalizie, e nel Funky Xmas Market, anch’esso dotato di una pista di pattinaggio su ghiaccio. Rimanendo sempre in tema natalizio, se trascorrerete proprio la vigilia e il giorno di Natale ad Amsterdam ci sono molte possibilità di assistere a funzioni religiose ed emozionanti concerti in varie chiese della città, come le famose St. Nicolaaskerk, Nieuw Kerk e strong> Oude Kerk, e anche in molti teatri, come il Concertgebouw , dove si tengono concerti natalizi di musica classica.

    Se dopo una giornata trascorsa tra i mercatini e le principali attrazioni di Amsterdam, comode da visitare anche in soli 3 giorni come la centralissima Piazza Dam, il Museo di Van Gogh, Leidseplein, la Casa di Anna Frank, il Rijksmuseum e Waterlooplein con il suo famosissimo mercatino delle pulci, avete ancora voglia di uscire la sera e divertirvi, vi trovate proprio nella città giusta! Amsterdam è da sempre considerata la patria del proibito, con i suoi coffee shop e il famoso Quartiere a luci rosse, ma ci sono anche molti altri locali, bar, ristoranti e discoteche: partendo da Ledseplein si possono trovare, oltre ai locali, cinema, casinò, teatri e centri culturali come il De Balie, oltre ai famosi Jazz Cafè della città, come il Jazz on the Riverbank, il Jazz Cafè Alto e il Bitterzoet. Tra le discoteche segnaliamo l’Air, aperta nel 2010, il Club Home, uno dei locali più alla moda della città, l’Escape, sulla Rembrandtplein, e il Powerzone, uno dei club più grandi di Amsterdam.

    Un’ultimo ma importante evento che vi segnaliamo è l’ Amsterdam Light Festival: si tiene per più di un mese, dal 7 dicembre al 20 gennaio, durante il quale vengono organizzate diverse iniziative a tema natalizio sull’acqua e lungo i canali della città; il ponte Magere Brug, tutto illuminato, sarà uno dei protagonisti, con diverse imbarcazioni storiche che verranno posizionate sotto di esso e verranno illuminate fino al primo gennaio, creando una splendida atmosfera. Gli eventi e le manifestazioni andranno avanti per tutto il mese, e troverete più informazioni sul sito ufficiale.