Al mare in Campania: ecco le località balneabili

Capri
Capri

Vacanze al mare in Campania: sono numerosissimi i turisti che ogni estate scelgono questa regione italiana come meta delle loro vacanze. Vengono dall’Italia o dall’estero e sono attratti soprattutto dal mare blu e dalle belle coste tirreniche.

A causa dell’inquinamento marino, dovuto soprattutto agli scarichi industriali, spesso abusivamente, riversati in mare e alla mancanza di adeguate strutture di depurazione, purtroppo, non tutto il litorale campano è balneabile.
L’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Campania ha stilato, anche quest’anno, l’elenco delle località balneabili della costa.
Male Caserta che si vede imposto, sulla quasi totalità delle spiagge ricomprese nella sua provincia, il divieto assoluto di balneazione. Non va molto meglio alle spiagge della provincia di Napoli. Pozzuoli, Bacoli, Portici e Torre Annunziata non ottengono la balneazione se non su un ridotto numero di spiagge.
La situazione è peggiorata rispetto allo scorso anno. Sono, infatti, diminuiti i chilometri di costa balneabile rispeto al 2009.
Molto meglio, invece, per tutte le località a sud di Napoli, verso la Costiera amalfitana: completamente balneabile.
Bandiera blu anche al Cilento che è il fiore all’occhiello dei mari campani. Immerso nel Parco Naturale, dichiarato Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco.
Naturalmente balneabili anche le splendide spiagge delle isole del Golfo di Napoli: Capri, Ischia e Procida.