Aeroporto di Linate chiuso a giugno 2012?

Aeroporto Linate chiuso giugno 2012
Aeroporto Linate chiuso giugno 2012

Aeroporto di Linate chiuso a giugno 2012? Il rischio effettivamente c’è: ma non per colpa di un fallimento e non per sempre. Il pomo della discordia riguarda tutt’altro argomento e ha a che fare con la visita di Papa Benedetto XVI in programma a Milano il 3 giugno 2012.

Ora, cosa c’entrino gli aeroporti con le messe celebrate dal Papa è presto detto: la curia meneghina, infatti, sta vagliando diverse location abbastanza grandi da accogliere i 500mila fedeli previsti per l’arrivo del Santo Padre e Linate è una di queste. Non c’è ancora nulla di sicuro, ma se la scelta dovesse ricadere sullo scalo milanese è probabile che questo venga chiuso per 2 giorni.

Stando a quanto riportato dal Corriere, inizialmente la scelta era caduta sull’area destinata all’Expo, ma le continue polemiche e soprattutto le tante incertezze riguardanti quei terreni hanno fatto cambiare idea agli organizzatori.

La rosa dei luoghi ipoteticamente eleggibili per l’Incontro Mondiale delle Famiglie, il cui evento conclusivo sarà appunto la messa celebrata dal Papa domenica 3 giugno, conta anche l’Ippodromo, Bonola e la caserma Perrucchetti: nell’83, in occasione della visita di Papa Wojtyla, era stata utilizzata piazza Duomo, la cornice che a molti sembrerebbe la scelta più ovvia visto che è all’ombra della celebre Madonnina.

C’è però la questione degli spazi, visto che la piazza non è sufficientemente grande per ospitare folle oceaniche: a parte la messa del Papa, c’è da tener conto anche della veglia di preghiera in calendario la sera precedente, dove si attendono grossi numeri. Sicurezza, trasporti, logistica, facilità di accesso: sono queste le variabili attualmente al vaglio della Curia per capire dove sia meglio organizzare la visita papale. A Linate, nel week end, arrivano circa 250 voli: un problema che per Sea, la società che gestisce gli scali milanesi, sarebbe risolvibile spostando tutti i voli su Malpensa. D’altra parte, se a New York ci saranno concerti in aeroporto, perchè non celebrare anche le messe?