Aereo, occhio al bagaglio a mano: la multa è salatissima se ti beccano così

Partire significa preparare le valigie ma non basta riempirle di vestiti ideali per la nostra vacanza, bisogna fare massima attenzione soprattutto se si viaggia in aereo: i bagagli hanno un costo e le dimensioni imprescindibili, sforare significa spesso “multe salatissime”.

Aereo, bagaglio a mano
Aereo, bagaglio a mano – viaggi.nanopress.it

Risparmio e comodità sono le due parole d’ordine per chi viaggia e non necessariamente in questo ordine. La voglia di vacanza dopo un anno di lavoro e routine è ai massimi livelli, il mare, la montagna, le città d’arte, le escursioni, capeggiano nelle nostre menti già da qualche settimana, non resta che partire. Ma attenzione perchè partire significa andare in contro a tutta una serie di incombenze che se non organizzate nei minimi dettagli, portano a problematiche non di poco conto soprattutto legate ai soldi.

Bagaglio a mano, ecco le regole base

Uno dei mezzi di trasporto più comunemente usato per i viaggi è l’aereo, un po’ perchè le mete hanno una distanza tale da non poter essere percorribile in auto, un po’ per questioni di confort e sicurezza. Imbarcarsi su un volo verso la tanto ambita meta estiva significa, anche, fare massima attenzione alle regole stabilite dalla compagnia presso la quale abbiamo acquistato il biglietto. Fra queste regole spiccano quelle legate ai bagagli. Quando si acquista un biglietto è bene drizzare le antenne nella fase in cui si parla di bagagli a mano, soprattutto per quanto riguarda le compagnie più economiche ed i viaggi low cost. I dettami riguardano sia il numero massimo di valigie trasportabili a bordo, sia le dimensioni delle stesse che variano di compagnia in compagnia.

Facendo degli esempi concreti Ryanair è una delle più utilizzate anche e soprattutto per le tariffe a basso costo e quanto ai bagagli a mano prevede di salire a bordo con una borsa. Se si tratta di zaino le dimensioni consentite sono 40x20x25 cm, mentre per la borsa 25x20x40 cm, in entrambe i casi il peso massimo consentito è di 10 kg. Un pochino più flessibile Easyjet, altra compagnia particolarmente frequentata. In questo caso il bagaglio gratuito consentito è 45x20x36 cm comprese sia le ruote che le maniglie, spesso ingombranti nel caso di trolley, mentre il peso non può oltrepassare i 15 kg. Attenzione anche a Vueling e Wizz Air: nel primo caso la borsa a mano è consentito in questi termini 40x20x30 cm, mentre nel secondo è di 40x30x20 cm.

bagaglio a mano
bagaglio a mano Nanopress

Multe salate in vista

Per chi sfora queste dimensioni o comunque quelle previste dalla compagnia con la quale si viaggia, le penali sono davvero elevate. Nel caso di Ryanair il bagaglio verrà imbarcato in stiva al costo di 70 euro, leggermente più contenuta la multa di Easyjet che invece corrisponderà a 58 euro. Ecco perchè è sempre consigliato al momento dell’acquisto del biglietto porre massima attenzione a questa sezione, l’elevato rischio non è tanto quello di non poter portare con sé la valigia in questione, quanto quello di dover pagare un supplemento eccessivo, senza dimenticare l’attesa: bagaglio stiva significa anche dover aspettare, dopo l’atterraggio, per il recupero dello stesso sui nastri dell’aeroporto. Ed in vacanza, si sa, il tempo è sempre bene spenderlo in altre avventure.