100 migliori ristoranti d’Europa 2015 secondo OAD

Viaggiare & Mangiare: che altro serve nella vita? La guida definitiva che unisce la passione per la buona tavola a quella per i viaggi

da , il

    Azurmendi - Spagna

    Anche quest’anno è stata stilata la classifica dei 100 migliori ristoranti d’Europa. Gli oltre 4500 membri, che hanno effettuato il sondaggio sul sito OAD (Opinionated About Dining), hanno voluto al primo posto la Spagna con il ristorante Azurmendi (vicino Bilbao), il regno dello chef Eneko Atxa. Per trovare un italiano dobbiamo scendere all’ottavo posto, dove si è piazzato Le Calandre di Rubano (Padova), tre stelle Michelin. Su 100 posizioni, il Bel Paese è presente con ben 14 ristoranti. Niente male, non credete? Scopriteli tutti.

    Ristorante Le Calandre - Rubano

    Ristorante Le Calandre – Rubano

    Il ristorante Le Calandre di Rubano si piazza all’ottavo posto della classifica. L’ambientazione è così minimal design da ricordare la purezza monastica, i piatti invece inseguono costantemente la sperimentazione gastronomica e artistica.

    Ristorante dal Pescatore - Canneto sull'Oglio

    Ristorante dal Pescatore – Canneto sull’Oglio

    Al quindicesimo posto si piazza il ristorante dal Pescatore, immerso nella riserva naturale del Parco dell’Oglio Sud. In estate si può mangiare all’aperto nella veranda adiacente al giardino, in un’atmosfera di pace e tranquillià. La cucina propone piatti ricercati, senza disdegnare la tradizione.

    Osteria Francescana, Modena

    Osteria Francescana, Modena

    L’Osteria Francescana di Modena si colloca in 17esima posizione. L’ambiente è ricercato ma essenziale, mentre la cucina vi farà vivere una vera esperienza multisensoriale.

    Ristorante-Piazza-Duomo-Alba

    Ristorante Piazza Duomo – Alba

    La nota caratteristica del ristorante Piazza Duomo è l’utilizzo di materie prime d’eccellenza, accuratamente selezionate nel rispetto delle stagioni e rielaborate abilmente, a creare piatti degni dei palati più raffinati. Ad impreziosire ulteriormente il Piazza Duomo è la carta dei vini, che punta alla grande qualità. E per loro è un gioco da ragazzi, considerato che sono produttori vinicoli da ben tre generazioni!

    Uliassi-Senigallia

    Ristorante Uluassi – Senigallia

    Affacciato sul mare, con le sue due stelle Michelin, è uno dei migliori locali della Riviera. Ogni pietanza, compreso il pane, i grissini e i crostini, è preparata dalle sapienti mani dello chef. La carta dei vini è eccellente e il servizio è impeccabile. Alcuni clienti l’hanno definito: ‘Eccellenza allo stato puro’.

    Ristorante La Pergola - Roma

    Ristorante La Pergola – Roma

    Il ristorante La Pergola di Roma si piazza in 51esima posizione. Qui, potrete assaporare la vera eccellenza dell’arte culinaria, grazie alla presenza dello chef di fama mondiale Heinz Beck. La carta dei vini, che propone i nomi più prestigiosi italiani e internazionali, è insuperabile. Anche i vostri occhi saranno allietati dalla presenza di arazzi e tele di pregio, candelabri del Settecento e meravigliose composizioni floreali. Da non perdere l’esclusiva Cigar Lounge.

    Ristorante Da Vittorio - Brusaporto

    Ristorante Da Vittorio – Brusaporto

    Il ristorante da Vittorio di Brusaporto, si piazza al 53esimo posto. La cucina si esprime nel connubio ‘tradizione lombarda e genio creativo’, dando quindi spazio alla sperimentazione culinaria e tenendo sempre ben presente i piatti della tradizione.

    Ristorante Don Alfonso 1890

    Ristorante Don Alfonso 1890 – Sant’Agata sui Due Golfi

    Al 59esimo posto troviamo il ristorante Da Alfonso 1890 di Sant’Agata sui Due Golfi. La proposta gastronomica è innovativa, ma strizza sempre l’occhio alla cultura e alle tradizioni alimentari millenarie della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana. La struttura è ricavata da un palazzo napoletano del XIX secolo.

    Ristorante Combal.Zero - Rivoli

    Ristorante Combal.Zero – Rivoli

    Al 63esimo posto troviamo il ristorante Combal.Zero di Rivoli. Posizionato accanto al museo di arte contemporanea, ne ricorda il design moderno ed essenziale. La cucina è eclettica e innovativa.

    Ristorante Torre del Saracino - Vico Equense

    Ristorante Torre del Saracino – Vico Equense

    Il ristorante Torre Saracino di Vico Equense si colloca al 67esimo posto. La struttura vanta un design essenziale, sui toni del bianco, ma il vero fiore all’occhiello è la torre con panorama mozzafiato, che ospita soltanto pochi tavoli. La proposta gastronomica è eclettica, una moderna rivisitazione della classica cucina mediterranea.

    Ristorantee Reale - Casadonna

    Ristorantee Reale – Casadonna

    In 68esima posizione troviamo il ristorante Reale di Casadonna. Piatti gourmet, vini di pregio, design minimal sui toni del bianco e ben tre stelle michelin.

    Ristorante-Madonnina-del-Pescatore-Senigallia

    Ristorante Madonnina del Pescatore- Senigallia

    Il ristorante la Madonnina del Pescatore guarda in faccia il mare con le colline verdeggianti appese sulle spalle. Seduti ai tavoli si può ammirare la spiaggia a perdita d’occhio. La proposta gastronomica è prevalentemente a base di pesce, a cui lo chef Moreno non manca mai di aggiungere un pizzico di fantasia.

    Villa Crespi Orta San Giulio

    Villa Crespi Orta San Giulio

    Al 78esimo posto si piazza Villa Crespi di Orta San Giulio. Ospitati nelle romantiche e lussuose sale, verrete serviti da camerieri impeccabili. I piatti sono la sintesi di un viaggio da nord a sud, tra le prelibatezze della cucina mediterranea, a cui si aggiunge un pizzico di fantasia.

    Antica Corona Reale da Renzo

    Antica Corona Reale da Renzo

    Al 95esimo posto troviamo l’ultimo ristorante italiano, l’Antica Corona Reale di Cervere. Membro Gran Chef della famigliaRelais & Châteaux, festeggia quest’anno ben 200 anni di storia.

    100 Ristoranti migliori d'Europa

    Elenco completo dei 100 migliori ristoranti d’Europa