10 posti più belli e incredibili da visitare nei Paesi Bassi

Tra città affascinanti, canali infiniti e paesaggi verdi che si estendono a perdita d’occhio, non mancano le cose da fare in Olanda, la zona più famosa dei Paesi Bassi.

Cosa visitare in Olanda
10 posti da visitare nei Paesi Bassi – Viaggi.Nanopress.it

Una cosa importante da dire è che l’Olanda non deve essere confusa con i Paesi Bassi. Prima del 2020, i termini “Olanda” e “Paesi Bassi” potevano essere usati in modo intercambiabile per descrivere l’intero paese europeo. Tuttavia, a partire dal 2020, solo “Paesi Bassi” è il termine ufficiale.

I luoghi più belli dei Paesi Bassi

Quando la maggior parte delle persone pensa ai Paesi Bassi, la prima cosa che viene in mente è Amsterdam. Amsterdam è una città incredibilmente divertente e vale sicuramente la pena visitarla, ma è solo una piccola parte del paese, e se hai qualche giorno in più da trascorrere, ci sono molti altri posti fantastici da vedere.

Haarlem

Haarlem – viaggi.nanopress.it

A 15 minuti di treno dalla stazione centrale di Amsterdam si arriva alla vicina città di Haarlem.

Questa città storica super affascinante è il centro del quartiere olandese dei tulipani, ma sono la magnifica architettura e gli edifici monumentali che rubano davvero la scena.

Il modo migliore per esplorare Haarlem è a piedi. Inizia semplicemente a passeggiare nel centro storico, passeggia lungo i canali, raggiungi i cortili alberati chiamati “Hofjes” e perditi in un labirinto di stradine acciottolate fiancheggiate da graziose case.

I punti di riferimento da tenere d’occhio sono il mulino a vento De Adriaan sulla riva del fiume Spaarne che attraversa la città, l’Amsterdamse Poort, l’unica porta della città vecchia rimasta di Haarlem e l’imponente chiesa di San Bavone in stile gotico sulla piazza principale della città.

Quando hai bisogno di una pausa, vai al Jopenkerk, una fabbrica di birra all’interno di una chiesa del 14° secolo.

Per il cibo, vai al Roast Chicken Bar, servono solo pollo alla griglia, ma potrebbe essere semplicemente il miglior pollo che tu abbia mai mangiato.

Marken

Marken – viaggi.nanopress.it

Se guardi da vicino la mappa dei Paesi Bassi, vedrai due grandi laghi nel mezzo del paese: IJsselmeer e Markermeer. Se poi guardi ancora più da vicino il Markermeer, troverai un minuscolo pezzo di terra a forma di triangolo nel lago.

Questo pezzo di terra si chiama Marken e visitarlo è come tornare indietro nel tempo di qualche centinaio di anni.

Marken è molto piccola e l’intera isola può essere esplorata a piedi in poche ore. Quando cammini per la piccola isola, dai un’occhiata al Wooden Shoe Factory dove producono i tradizionali zoccoli olandesi.

Inoltre, assicurati di fare una visita ad Het Paard van Marken (Il cavallo di Marken). Questo non è un cavallo come suggerisce il nome, ma un faro incredibilmente pittoresco sulla punta più orientale della terra.

Muiderslot

Muiderslot – viaggi.nanopress.it

Appena ad est di Amsterdam si trova la piccola città fortificata di Muiden, dove è presente il Muiderslot (Castello di Muiden), l’attrazione più popolare della città.

Questo castello del XIII secolo è un esempio da manuale di come un bambino disegnerebbe un castello: un fossato con un ponte che conduce sull’acqua al corpo di guardia, alte mura spesse e torri rotonde agli angoli.

Oggi è un museo che racconta la storia del castello e mostra come è stata la vita nel castello attraverso i secoli.

Il biglietto per entrare nel castello costa €15,50 e deve essere acquistato in anticipo e online.

Naarden

Naarden – viaggi.nanopress.it

Naarden è un’altra antica città fortificata che merita una visita. È una delle città fortificate meglio conservate d’Europa ed è famosa per la sua forma a stella unica e per il fossato circostante chiaramente visibile dal cielo.

Poiché Naarden è molto piccola, la città stessa non offre molto da fare. Ma puoi facilmente trascorrere un pomeriggio esplorando la città e camminando oltre le mura della città.

Rotterdam

Case cubiche, Rotterdam – viaggi.nanopress.it

Dopo Amsterdam, Rotterdam è la città più grande dei Paesi Bassi.

Ciò che rende Rotterdam unica è la sua architettura moderna e originale. Prendi ad esempio le case cubiche di colore giallo. Sono case a forma di cubo che sono montate su pilastri di cemento, ma i cubi sono inclinati di 45 gradi, quindi tutte le pareti esterne sono ad angolo.

Di fronte alle case cubiche, troverai il Markthal, un’enorme food court al coperto, con ogni tipo di bancarella di cibo che puoi immaginare.

Se ti piace l’arte, dai un’occhiata al Kunsthal Rotterdam. Questo straordinario edificio in vetro e acciaio ospita numerose mostre d’arte con arte temporanea, design e fotografia. Dal Kunsthal, fai una passeggiata e attraversa il bellissimo ponte Erasmus che attraversa il fiume Maas e finisci tra i grattacieli della città.

Se cerchi qualcosa di eccitante vai all’Euromast, una torre di osservazione alta 185 metri e l’edificio più alto del paese.

Kinderdijk

Kinderdijk – viaggi.nanopress.it

Vicino a Rotterdam si trova il pittoresco villaggio di Kinderdijk, sede di 19 monumentali mulini a vento costruiti per pompare l’acqua dentro e fuori dai canali di irrigazione che irrigano i campi.

Durante il giorno questo posto brulica di turisti, ma alla fine del pomeriggio tutti i gruppi di turisti se ne vanno e non c’è quasi nessuno. Quindi ti consiglio di andare dopo cena a Kinderdijk per il tramonto, che in tutta onestà è comunque il momento in cui questo scenario è più sorprendente.

Utrecht

Utrecht – viaggi.nanopress.it

Utrecht è una delle città più vivaci dei Paesi Bassi. E’ molto simile ad Amsterdam, ma senza la folla di turisti.

Al centro della città si erge la torre del Duomo, che può essere vista da qualsiasi punto della città, ma ancora più iconici sono i canali con le loro cantine sul molo che ospitano caffè e terrazze sull’acqua.

Amerfoor

Amerfoor – viaggi.nanopress.it

A soli 35 minuti di treno da Amsterdam, Amerfoor è una delle città medievali meglio conservate del paese.

E’ anche conosciuta per le sue numerose piazze piene di bar e terrazze, ottimo caffè e birra artigianale locale e un vivace mercato un paio di volte a settimana nella piazza principale De Hof con deliziosi prodotti locali.

Amersfoort è stata votata più volte come la migliore città dei Paesi Bassi in cui vivere e, dopo una visita, capirai sicuramente perché.

Museo all’aperto olandese – Arnhem

Museo all’aperto olandese – viaggi.nanopress.it

Nell’est dei Paesi Bassi si trova la città di Arnhem. Questa città ha una ricca storia e merita sicuramente una visita se sei interessato alla storia della seconda guerra mondiale.

Un’altra cosa che vale la pena visitare ad Arnhem è il Museo all’aperto olandese. Questo museo di 44 ettari mostra come le persone provenienti da diverse aree dei Paesi Bassi hanno vissuto nel corso dei secoli.

Giethoorn

Giethoorn – viaggi.nanopress.it

Giethoorn è un classico villaggio olandese che è perfetto sotto ogni aspetto, una vera perla nascosta.

L’intero villaggio può essere esplorato in un’ora e non ha strade, ma solo canali meravigliosi e ponti in legno.

Trascorri il pomeriggio passeggiando per i suoi sentieri, fotografa le fattorie perfettamente restaurate e goditi l’aroma dei fiori freschi.