Turismo in Lazio e Toscana: a rischio la stagione

da , il

    Turismo in Lazio e Toscana: a rischio la stagione

    Il turismo in Lazio e in Toscana per la prossima stagione estiva sembra essere a rischio. La causa? L’erosione delle coste.

    Già da qualche tempo questo fenomeno sta deteriorando le magnifiche coste laziali e toscane ed oggi la situazione è divenuta più preoccupante: c’è addirittura la paura di non riuscire ad affrontare le vacanze di Pasqua.

    Da qualche tempo le spiagge di Sabaudia, Santa Marinella, Fregene, Fiumicino Punta Ala e Ostia, sono a rischio a causa dell’azione delle maree e delle onde molto forti. Si pensa perfino che il litorale diventerà un ricordo.

    Sulle coste della Toscana e del Lazio si è già verificato che cavalloni fortissimi abbiano ristretto migliaia di metri cubi di spiaggia che di conseguenza mettono in pericolo le strutture costruite vicino all’acqua. E’ quindi a rischio la stagione turistica. A Ladispoli la Torre Flavia, che nel passato fu capace di resistere alle oppressioni dei pirati, si è aperta in due dopo la violenza delle onde.

    Invece fra Fregene e Fiumicino 50 metri di spiaggia sono spariti.

    La stagione turistica è alle porte: le vacanze di Pasqua prima, quelle estive poi potrebbero potenzialmente vedere molti turisti sulle spiagge laziali e toscane ma… le spiagge ci saranno ancora?