Città del Belgio da visitare: tra Bruxelles, Anversa e la pittoresca Bruges

Città del Belgio da visitare: tra Bruxelles, Anversa e la pittoresca Bruges
da in Belgio
Ultimo aggiornamento:

    Quali sono le città del Belgio da visitare? In questo tranquillo paese dell’Europa centrale, che in pochi conoscono dal punto di vista turistico, si nascondono spettacolari borghi medievali come Bruges e romantiche città d’arte in collina come Mons, senza dimenticare la capitale Bruxelles, città cosmopolita e molto all’avanguardia grazie al prestigioso titolo di capitale dell’Unione Europea, che la rende aperta alle innovazioni e a tutte le culture e sempre piena di importanti personalità. Ma iniziamo proprio a parlare di questa città dal patrimonio artistico e culturale davvero ricco ed eclettico: il punto di partenza di ogni visita di Bruxelles dovrebbe essere la sua meravigliosa Grand Place, una delle più belle piazze d’Europa, vicino alla quale si trovano molti bellissimi edifici e musei. Proprio vicino alla piazza si trova il simbolo di Bruxelles, la famosa Manneken Pis, dove un simpatico bimbo fa pipì nella fontana sotto di sé, mentre a est della piazza si trovano il Museo di Arte Moderna e il Museo di Arte Antica, oltre al Palazzo Reale.

    Bruxelles è inoltre un simbolo vivente dell’Art Nouveau, che qui trova mirabili testimonianze che trovano il maggior splendore nelle opere di Victor Horta e Paul Hankar: tra gli edifici più suggestivi ricordiamo il Museo Horta, l’Hotel Hannon e il Museo del Fumetto, che gli appassionati del genere non possono perdere, allestito in un palazzo Art Nouveau progettato proprio da Horta. Gli amanti della buona cucina devono assolutamente fare un salto nella Rue des Bouchers (la Via dei Macellai), nei pressi della Grand Place, piena di ristoranti dove assaggiare moltissimi tipi di squisito pesce tra cui granchi, aragoste e cozze. Come dicevamo, Bruxelles è anche ricchissima di interessanti ed originali musei, come Autoworld Brussels, la collezione d’auto più prestigiosa al mondo ospitata all’interno del bellissimo Palais Mondial di Bruxelles, o come il Birrificio Cantillon, l’unica birreria aperta al pubblico ancora in attività a Bruxelles; in città troviamo anche il Centro Europeo d’Arte Contemporanea, allestito all’interno di una antica centrale elettrica, e il BOZAR, il Palazzo delle Belle Arti.

    Un’altra città del Belgio che merita assolutamente una visita è Bruges, il centro medievale meglio conservato d’Europa, che è anche la mete più visitata di tutto il paese: divisa in due borghi, Markt e Burg, risalenti al XIII secolo, è una città molto suggestiva ed unica nel suo genere, dove sembra davvero di tornare indietro nei secoli grazie alla presenza di edifici perfettamente conservati come il municipio più antico di tutto il Belgio, il belfort al centro della città, dove si può salire fino in cima per godere di uno spettacolare panorama, e il Groeninge Museum.

    Per non perdervi nulla di questa pittoresca e fiabesca città, date un’occhiata alle cose da vedere e da fare, tra cui la visita al suggestivo mercato cittadino nella piazza principale. La già citata Mons è invece una graziosa città posta sulla cima di una collina, dalla quale si ha una vista spettacolare e romantica: qui potrete visitare la Collegiata, che custodisce il prezioso Tesoro della Collegiata Santa-Waudru, il bel municipio e il caratteristico Museo del Folklore e della Vita di Mons, ed inoltre potrete assaggiare la cucina locale nei caratteristici locali e ristoranti.

    Anversa è invece un porto di importanza internazionale nella quale si respira un clima multiculturale e cosmopolita, che riesce a coniugare armoniosamente i differenti e a volte opposti stili architettonici che la caratterizzano, ed è per questo la meta perfetta per gli amanti dell’arte e dell’architettura, dato che è anche città natale del grande pittore Rubens: si passa dalla Onze-Lieve-Vrouwe Katedraal, la chiesa gotica più grande del Belgio, ai palazzi Art Nouveau, dalle ville rinascimentali ai castelli medievali, in una città vivace che offre moltissime opportunità sia per arricchire la propria cultura che per divertirsi, tra cui il Museo Reale di Belle Arti, che ospita meravigliose opere fiamminghe, e lo zoo cittadino, dove vivono molti animali esotici. Un’altra affascinante città belga è Gand, seconda città medievale più grande d’Europa dopo Parigi: anche qui si può visitare il belfort dal quale godere di un bel panorama, e vale una visita anche la Sint-Baafskathedral .

    814

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Belgio
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI