Weekend in Europa: Natale 2010 si festeggia così

da , il

    Weekend in Europa: Natale 2010 si festeggia così

    Vincono i weekend lunghi in Europa per festeggiare Natale 2010: spezzare la quotidianità con un tuffo in una capitale europea di tre o quattro giorni è la soluzione preferita dagli italiani, che in questo modo si concedono una vacanza a metà tra cultura e divertimento con un occhio al portafoglio. Parigi a Natale, soprattutto, insieme alla capitale inglese, va per la maggiore, con la sua ricca offerta di mercatini, luminarie e quell’incredibile fascino senza tempo che esercita da sempre.

    Fare un city break a Barcellona piuttosto che a Berlino o a Stoccarda è un ottimo modo per concedersi una vacanza senza spendere grosse cifre: si approfitta di ponti, weekend e festività per volare da qualche parte in Europa, spesso in una grande città quando non in una capitale. Natale non fa eccezione, anzi è in prima fila per quanto riguarda i weekend lunghi europei: ci sono più giorni di vacanza, le scuole sono chiuse e, soprattutto, le città si ricoprono di un’atmosfera unica, con decorazioni, luci e mercatini di Natale ad animare le strade.

    A confermare questa tendenza natalizia tutta europea è il sito Volagratis, che nella sezione vacanze rivela di aver venduto, in vista delle lunghe vacanze di Natale, soprattutto weekend lunghi, per la maggiore nella capitale britannica, famosa tra quanto vogliono dedicarsi allo shopping natalizio a Londra, oppure nella sempreverde Parigi.

    Le città europee, infatti, stanno già scaldando i motori in vista delle festività dicembrine e ognuna mette in campo tradizioni, eventi e spettacoli unici nel loro genere. Se a Praga il Natale si festeggia tra mercatini e visite ai castelli, a Istanbul potrete seguire le tracce di Agatha Christie e visitare la stanza in cui la grande scrittrice ha soggiornato nel quartiere di Beyoglu, ricettacolo di giovani artisti, designer e stilisti.

    Ma in mezzo alle destinazioni più classiche, dal nord al sud dell’Europa, ci sono anche alcune novità che fanno il loro ingresso tra le nuove tendenze degli italiani in viaggio per Natale: in primis, Bucarest, la capitale della Romania. Grazie all’aumento dei collegamenti aerei, infatti, tra cui anche compagnie low cost come Wizzair e Blu Air che hanno contribuito ad abbattere i prezzi, sempre più turisti del Bel Paese scelgono di passare il Natale nella capitale rumena.