Visitare Chicago: cosa vedere tra il Loop e le affollate rive del lago Michigan

da , il

    Se il vostro sogno è visitare Chicago, ecco cosa vedere e le cose da non perdere in questa splendida città dell’Illinois: spesso sottovalutata perchè adombrata da New York, la città è sicuramente una meta imprescindibile in un tour della east cost. Per cominciare, Chicago ha uno dei più begli ed affascinanti skyline del mondo, grazie ai numerosissimi grattacieli che la affollano, di cui molti sono caratterizzati da forme architettoniche originali. Il più importante di essi è la Willis Tower, famosa anche come Sears Tower, che è stata l’edificio più alto del mondo dal 1973 al 1998, ed oggi è il secondo edificio più alto degli Stati Uniti dopo la Freedom Tower di New York; salire al centotreesimo piano della Willis Tower, a circa 412 metri d’altezza, ed ammirare il panorama mozzafiato è un’esperienza unica ed imperdibile quando si visita Chicago.

    Il grattacielo si trova all’interno del Loop, ovvero il centro, o downtown, della città: il cuore economico e commerciale di Chicago è un altra meta irrinunciabile, ricca di negozi, musei, arte, grattacieli ed edifici storici, molti dei quali progettati dagli architetti della Scuola di Chicago. Parlando di architettura, in città c’è solo l’imbarazzo della scelta: infatti, oltre agli edifici del Loop, si può visitare anche il sobborgo di Oak Park, famoso perchè luogo in cui crebbe Ernest Hemingway e per la ville progettate da Frank Lloyd Wright, tra la quali c’è anche la sua casa-studio, visitabile all’interno. Parlando di curiosità, durante la settimana del 4 luglio si tiene il Taste of Chicago, la più grande esposizione del mondo dedicata al cibo, con specialità sia locali che provenienti da tutto il mondo, eventi culinari di ogni tipo e bancarelle che affollano le rive del lago Michigan. Non dimentichiamo infatti, che Chicago sorge in riva a uno dei cinque grandi laghi americani, che occupano un’immensa porzione del Nord America, tra Stati Uniti e Canada, e per essere visitati al meglio meritano un tour ad hoc.

    Ma se per ora vi volete godere appieno Chicago, ci sono altre cose importanti da fare e da vedere: restando sulle rive del lago Michigan, per esempio, si può visitare il modernissimo Millennium Park, all’interno del quale si trovano, oltre a romantici vialetti e tanto, tanto verde, l’avveniristica Crown Fountain, il Pritzker Pavillion ideato da Frank Gehry e il Cloud Gate, un fagiolo d’acciaio che è diventato in poco tempo il nuovo simbolo della città. Vicino al Millennium Park, non dimenticate di visitare il Chicago Art Institute, famoso per gli enormi leoni che lo sorvegliano all’ingresso e per la sua prestigiosa collezione di opere soprattutto impressioniste e post-impressioniste. Se avete voglia di lustrarvi un poì gli occhi, potete fare una passeggiata anche lungo il Magnificent Mile, ricco di boutiques di lusso, ristoranti all’ultima moda e grattacieli tra i più alti degli Stati Uniti. Infine, in una visita di Chicago, non può mancare un giro sul Navy Pier, un lunghissimo molo che si protende sul lago Michigan: un tempo struttura commerciale e militare, costituisce oggi un fondamentale punto di incontro della città, con teatri, ristoranti, bar, musei, cinema, negozi e una inconfondibile ruota panoramica, che regala una spettacolare panoramica del lago e della città.