Vacanze in campeggio, in questi paesi le fai gratis: in viaggio senza spendere 1 euro

Budget ridotto per le vacanze? Non disperate! Quest’estate potrete campeggiare senza alcun costo in alcuni dei posti più belli d’Europa e godervi le vostre vacanza low cost.

Campeggi gratis
Campeggi gratis – Viaggi.Nanopress.it

Quest’anno non siete riusciti a mettere da parte un budget che sia sufficiente per coprire i costi di una vacanza tradizionale? Non disperate: se il vostro desiderio è, comunque, quello di partire per allontanarvi un po’ dalla vita quotidiana e staccare la spina, un modo c’è. Certo, non stiamo parlando di hotel o strutture dotate di ogni comfort; eppure, se volete partire alla scoperta di un posto nuovo, questa soluzione potrebbe essere la più adatta per voi.

Dove si può fare campeggio gratuito in Italia?

Si chiama campeggio libero ed è la possibilità di campeggiare senza spendere un euro. Immersi in una campagna, affacciati sul mare, sulla riva di un fiume o di un lago: in alcuni paesi potrete campeggiare in qualsiasi luogo vogliate. L’ideale per chi vuole riconnettersi con la natura e prendersi un po’ di tempo lontano da tutto e tutti.

Campeggio libero Piemonte
Campeggio libero Piemonte – viaggi.nanopress.it

Per quanto riguarda l’Italia, ad oggi, non esiste una normativa univoca che regoli il campeggio libero: in pratica, per essere certi di poter campeggiare liberamente all’interno delle regioni italiane, è necessario informarsi tramite le amministrazioni locali, così da non in correre in richiami o sanzioni. A nessuno piacerebbe essere obbligato a rimuovere la propria tenda in piena notte quindi, meglio conoscere prima tutto ciò che c’è da sapere e agire di conseguenza.

Campeggio libero nei paesi dell’Unione Europea

Se per l’Italia la situazione riguardo il campeggio libero è un po’ nebulosa, per quanto riguarda altri paesi (non così lontani dai nostri confini) non c’è dubbio: il campeggio libero si può fare!

Campeggio libero
Campeggio libero – viaggi.nanopress.it

Campeggio libero in Svezia e Finlandia

Ad esempio, in Svezia la legge consente il campeggio libero a patto che si rispettino alcune regole di base:

  • non si deve campeggiare a una distanza inferiore di 150 metri delle abitazioni;
  • non si devono espletare i propri bisogni vicino a corsi d’acqua o nei laghi;
  • si deve rispettare la quiete se si è vicino alle abitazioni;
  • non si devono disturbare gli altri campeggiatori liberi;
  • non si devono lasciare rifiuti in giro.

Effettivamente, tutte prescrizioni facili da rispettare se si ha del buon senso.

Anche la Finlandia ha reso possibile il campeggio libero forse con una restrizione aggiuntiva rispetto alla Svezia e cioè il divieto di campeggiare all’interno di riserve naturali, parchi nazionali e spiagge.

Campeggio libero Finlandia
Campeggio libero Finlandia – viaggi.nanopress.it

Inoltre, in Finlandia si può campeggiare liberamente solo sui terreni incolti. Per il resto, la normativa prescrive delle regole di comportamento generali come quelle valide in Svezia.

Campeggio libero in Norvegia

Esplorare la Norvegia con un trip on the road è un’esperienza meravigliosa: soprattutto perché qui il campeggio libero è assolutamente concesso a patto che, chiunque decida di campeggiare, adotti l’attitudine del posto nei confronti della natura che va rispettata e protetta.

Campeggio libero Norvegia
Campeggio libero Norvegia – viaggi.nanopress.it

Ecco qualche regola da seguire per chi decide di fare campeggio libero in Norvegia:

  • si può campeggiare gratis anche nei parchi nazionali norvegesi ma solo in alcune aree; altre zone, infatti, in alcuni periodi sono accessibili solo parzialmente, come ad esempio durante la stagione della nidificazione e della riproduzione;
  • è concesso raccogliere funghi o bacche ma per la caccia e la pesca è necessario richiedere e ottenere un permesso speciale;
  • lo svuotamento della toilette da campeggio è consentito solo nei punti di scarico;
  • è vietato accendere fuochi.

Come scegliere il posto dove fare campeggio libero?

Innanzitutto, scegliete un luogo che desiderate di vedere. Il viaggio con campeggio libero va ben organizzato quindi, prendetevi qualche settimana di tempo per pianificare il tutto. Una volta che avrete scelto la destinazione del vostro viaggio, dovrete trovare i posti dove fare campeggio libero. Per fare questo esistono delle applicazioni molto utili e anche gratuite che potrete scaricare sul vostro telefono. Queste applicazioni ti indicano le varie aree dove è possibile campeggiare liberamente; per ogni zona, ci sono foto e recensioni di altri campeggiatori che hanno già sostato lì. E ora non ci resta che augurarvi buon campeggio libero!