Tsunami in Florida si abbatte su una città: ma è solo nebbia

[galleria id=”6365″]

Tsunami in Florida? Solo all’apparenza. Ecco lo straordinario fenomeno che si è verificato domenica 5 febbraio sulla costa di Panama City: un’immensa onda di nuvole ha travolto per pochi minuti gli enormi palazzi messi in fila lungo la coastline della città della Florida. Uno spettacolo incredibile, le cui immagini sono state catturate al volo, è proprio il caso di dirlo, dal pilota di elicotteri JR Hott.

“Wave cloud”, onda di nuvole, così viene definito. Ed ecco perché il pensiero va immediatamente ai temibili tsunami che negli ultimi anni hanno colpito vari punti del pianeta. In effetti dalle immagini sembrerebbe un’onda di proporzioni epiche, simile a quelle visibili nei film catastrofici. Ma la realtà è molto meno pericolosa e anche più suggestiva.

Il fenomeno è presto spiegato, con le parole del dottor Greg Forbes, di Weather.com. L’aria calda e umida proveniente dal Golfo del Messico arriva sulla costa e si dissipa formando una nebbia bassa. Ma in questo caso incontra un ostacolo, gli enormi condos schierati a ridosso della spiaggia. Infrangendosi contro di essi l’aria sale di quota e si raffredda appena dopo qualche decina di metri, condensandosi e formando quell’effetto particolare che ricorda proprio un’onda gigante. E meno male che non è così. Se mai un giorno un vero tsunami si dovesse abbattere per davvero sulla costa di Panama City, chi ha autorizzato tale piano urbanistico scellerato avrà di che pentirsi…