Trova qualcosa di inverosimile in acqua, cosa abbocca all’amo: salvo per miracolo

Un uomo degli Stati Uniti ha ricordato come è quasi morto l’anno scorso, dopo essere stato inghiottito da una megattera gigante.

Pescatore
Pescatore- viaggi.nanopress.it

Michael Packard del Massachusetts, ha raccontato il momento straziante e doloroso in cui si è reso conto di trovarsi nella bocca chiusa di una delle creature più grandi del mondo. Per circa 40 secondi è rimasto intrappolato nella bocca di una megattera.

In un’intervista al Cape Cod Times, ha raccontato di essere entrato in acqua per un tuffo, si trovava a circa 3 metri dal fondo, prima di essere inghiottito tutto intero dal mammifero.

Ora, un anno dopo, il signor Packard, che è un pescatore di aragoste, ha nuovamente parlato di come è avvenuto l’incidente, riconoscendo come sia avvenuto “solo in un giorno normale”.

Come è finito dentro la bocca della balena?

Parlando con Cape Cod Times, Packard ha spiegato: “Sono entrato in acqua e ho fatto due immersioni. E poi alla terza immersione, mi sono tuffato, ho iniziato a scendere verso il fondo, e nel momento in cui stavo per toccarlo, mi sono ritrovato sbattuto. Proprio come un treno merci, e poi all’improvviso è diventato nero.”

Michael Packard
Michael Packard in ospedale – viaggi.nanopress.it

Ricordava come l’acqua gli scorreva intorno, mentre si muoveva attraverso di essa “malvagiamente veloce” e poteva “sentire la pressione su tutto il corpo”. Ha rivelato che mentre era ancora nella bocca della balena gigante, il suo dispositivo di respirazione cadde. Era molto preoccupato che sarebbe morto.

“Pensavo tra me e me, ‘Questo è tutto, Michael. È così. È così che morirai'”, ha continuato. “Ed ero sicuro al 100% che non sarei uscito da questa situazione. Ero spacciato, e ho pensato ai miei figli e a mia moglie.”

Tuttavia, fortunatamente, il signor Packard ha raccontato che alla fine è uscito dalla bocca della balena, quando il mammifero ha iniziato a salire in superficie e “scuotere la testa” a causa di un “colpo di tosse“.

Pescatore inghiottito da una balena
Pescatore inghiottito da una balena – viaggi.nanopress.it

Ha inoltre continuato dicendo che una volta che si è ritrovato in superficie, hapensato a quanto fosse grato che i suoi “polmoni non fossero esplosi”, mentre si trovava nella bocca della balena.

Sua sorella, Cynthia Packard, ha raccontato al Cape Cod Times che Packard venne portato all’ospedale con un ginocchio lussato e danni ai tessuti molli, ma nonostante l’esperienza estremamente dolorosa ha detto che ha intenzione di tornare il prima possibile a fare immersioni per le aragoste, un lavoro che ama.

balena con persone
Balena – viaggi.nanopress.it

Fra l’altro, questo non è stato il suo primo contatto con la morte. Ha avuto un incidente aereo in Costa Rica più di 10 anni fa. Altre persone sono morte nello schianto e si è ritrovato vicino alla morte quando lo trovarono nella giungla dopo due giorni.

Ma le balene possono mangiare le persone?

Charles Mayo, ricercatore ed esperto di balene, ha spiegato al Cape Cod Times che tali incontri tra balene e uomini sono estremamente rari.

Il dottor Jooke Robbins, che dirige la ricerca sulle megattere del centro, è d’accordo, affermando in una dichiarazione rilasciata venerdì che le balene si nutrono lanciandosi nell’acqua, con la bocca spalancata, per inghiottire banchi di pesci e poi filtrare l’acqua attraverso i fanoni.

“Se qualcosa si trova direttamente sul percorso della megattera che sta mangiando, la balena non può sempre evitarlo o rivelarlo”, ha detto. “Anche gli attrezzi da pesca possono mettere in pericolo la vita della balena.”