Tango a Buenos Aires con la Queer Tango Marathon

Queer tango marathon
Queer tango marathon

Anche quest’anno l’Argentina è tornata a scatenarsi con 42 ore di tango: una lunghissima maratona di tango a Buenos Aires, in cui si sono esibite anche coppie gay, nella più rutilante delle danze votate alla passione.

La Queer Tango Marathon è tornata anche per l’edizione 2010 e prende il via a Buenos Aires.

La maratona è stata organizzata in diversi saloni da ballo della città, promossa dall’Istituto Argentino contro le Discriminazioni in collaborazione con i Ministeri della Giustizia e della Cultura argentini.

‘E’ un’iniziativa che abbiamo preferito non definire ‘tango gay’, definizione che ha un connotato sessuale: per questo preferiamo più semplicemente chiamarlo ‘queer o libero‘, ha spiegato Carola Ojeda, docente di danza e responsabile del seminario di tango Balliamo in libertà?.

All’evento hanno partecipato coppie etero ed omosessuali. La maratona di tango a Buenos Aires, il ballo argentino per eccellenza, è durata per 42 lunghissime ore, riempiendo la città di musica e passione.

Mariano Garces, uno degli organizzatori dell’iniziativa, ha commentato ‘Alla maratona stanno partecipando molti argentini, ma anche tanti turisti che si trovano a Buenos Aires in questi giorni, fra i quali alcuni provenienti da Amburgo, la città dove ormai dieci anni fa si è svolto il primo tango queer del mondo‘.

Contemporaneamente alla maratona in questi giorni Buenos Aires ospita conferenze e incontri su temi quali l’identità sessuale e le leggi sui matrimoni gay, quel che si dice un’ottima occasione per utilizzare la musica come strumento di coscienza sociale.