Sydney, in Australia: cosa vedere tra l’Opera House e Bondi Beach

da , il

    Sydney, in Australia, è una città piena di sorprese: ecco cosa vedere tra la sua baia, le montagne che la circondano, le sue spiagge dorate ed i suoi monumenti famosi in tutto il mondo. Ma quando andare a Sydney? Nonostante l’inverno sia molto temperato, con temperature che arrivano spesso ai 20°C, l’estate è sicuramente il periodo migliore: a gennaio le temperature sono più elevate ed inoltre si possono festeggiare il Capodanno e l’Australian Day, mentre a febbraio e marzo il caldo diventa più tollerabile e si possono fare passeggiate più piacevoli. Ma ora vediamo insieme i luoghi da visitare di Sydney iniziando dal più famoso, l’Opera House.

    L’Opera House è il simbolo di Sydney per eccellenza ed uno dei simboli dell’Australia conosciuti in tutto il mondo: questa geniale e modernissima costruzione si inserisce armoniosamente nella baia circostante grazie alla struttura del suo tetto, che ricorda delle vele bianche. Nonostante ciò l’intenzione del suo ideatore, l’architetto danese Jorn Utzon, era quella di farlo somigliare a delle nuvole: il suo progetto fu ritenuto all’inizio irrealizzabile ma l’Opera House fu comunque costruita e venne inaugurata nel 1973; oggi è Patrimonio dell’Umanità UNESCO. La Casa dell’Opera ospita al suo interno ben 5 teatri, nei quali si esibiscono i più importanti interpreti della musica mondiale: il prezzo dei biglietti è ovviamente elevatissimo e quindi vi consigliamo di partecipare ad un tour che vi condurrà all’interno dei vari edifici e vi farà scoprire la storia di questo importantissimo simbolo della modernità. Un altro indiscusso simbolo della città è l’Harbour Bridge, un ponte avvenieristico dalla caratteristica forma ad arco: ecco collega il CBD (Central Business District) con il North Shore, ossia la parte settentrionale di Sydney. Qualsiasi turista che si rispetti deve percorrere a piedi questo ponte, mentre i turisti più temerari lo possono addirittura scalare! Questa folle impresa può richiedere anche più di tre ore e ovviamente è consigliata ad esperti scalatori!

    Il Darling Harbour è la meta perfetta per una passeggiata tranquilla tra ristoranti, bar e locali che si affacciano sul porto sempre pieno di imbarcazioni: qui si possono visitare un acquario e anche dei sottomarini ed inoltre il sabato sera è possibile assistere ad uno spettacolo di fuochi d’artificio. Dak Darling Harbour inoltre partono traghetti che portano i turisti ed i cittadini a fare un giro della baia di Sydney, per ammirare tutte le bellezze più famose della città da un punto di vista “acquatico”: dal mare potrete ammirare l’Harbour Bridge, l’Opera House, i grattacieli della CBD e la Sydney Tower, che con i suoi 309 metri è l’edificio più alto della città. Questa imponente torre è infatti visibile praticamente da ogni punto di Sydney ed è imperdibile il panorama della città che si può ammirare dalla sua cima. Tra i luoghi da visitare in città è il quartiere storico di The Rocks, dove ebbe origine Sydney: tra le sue strette vie acciottolate, da cui il quartiere prende il nome, si trovano le case ed i locali più antichi della città e questo grazioso quartiere di sera prende vita grazie alla musica dal vivo nei locali e alle migliaia di turisti e cittadini che vi si recano per bere qualcosa con gli amici; inoltre passeggiando per le viuzze di The Rocks si può godere di una meravigliosa vista sull’Opera House e sull’Harbour Bridge.

    Parlando di Sydney bisogna ovviamente parlare anche di spiagge: tra le più famose troviamo Manly Beach, lunga oltre tre chilometri e dalla sabbia finissima, con uno splendido lungomare ricco di negozi e ristoranti di pesce; qui è d’obbligo percorrere almeno una parte della scenografica passerella che da Manly arriva fino allo Spit Bridge. Tra le più famose spiagge di tutta l’Australia troviamo Bondi Beach, dove si possono avvistare delfini e balene e prendere lezioni di surf, oltre che acquistare capi vintage nei mercatini della domenica e fare un brunch in uno dei numerosi locali alla moda. Grazie alle sue innumerevoli attrazioni, alla sua realtà multietnica e alle mille attività che si possono svolgere nella città, Sydney è senz’altro una delle cose da vedere assolutamente in Australia insieme ad Ayers Rock ed alla Grande Barriera Corallina.