Succede solo in Russia: le cose più strane a cui assistere nel paese dei Cosacchi

da , il

    Succede solo in Russia: da qualche tempo questo tormentone sta spopolando sul web, dove si trovano immagini e video davvero singolari, divertenti e talvolta tragicomici che descrivono le strambe abitudini dei russi; “Only in Russia”, questo il nome inglese del fenomeno di internet, mostra a tutti gli utenti le imprese talvolta incredibili di moltissime persone tra cui attempati signori, ragazze in minigonna, soldati e ragazzini che, per noia o per necessità, si sono fatti riprendere durante le loro avventure. Ma in Russia l’imprevisto è sempre dietro l’angolo, e anche chi non cerca guai rischia di ritrovarsi in situazioni davvero spiacevoli che, fortunatamente per noi, molte volte sono state documentate da foto e video: è questo il caso di un poliziotto che, mentre controllava un’auto ad un posto di blocco, è stato quasi assalito da un branco di lupi che, sbucati dal nulla, si sono messi a correre per la strada; il malcapitato si è rifugiato all’interno dell’auto che stava controllando, aspettando di essere al sicuro.

    Continuando a parlare di animali, in Russai si possono avere numerosi incontri, più o meno piacevoli, con la fauna locale: potreste imbattervi in un enorme orso bruno che attraversa la strada mentre state passando, o se siete ancora più fortunati troverete un uomo che fa la fila da McDonald’s con il suo asino al seguito. Dai video e dalle foto presenti in rete si capisce perfettamente che i russi sono un popolo che si adatta ad ogni situazione e che riesce sempre ad arrangiarsi con quello che ha: se un russo sta lavorando in un cantiere e gli viene voglia di fare un bagno caldo, riempirà la pala della ruspa di acqua e vi si immergerà tranquillamente; se due novelli sposi hanno bisogno di una location per il loro album di nozze, il trattore di famiglia sarà lo sfondo perfetto per una romantica foto; sempre parlando di mezzi pesanti, se la macchina si guasta e non c’è un carro attrezzi nei paraggi, basterà caricarla sul tetto di un camion. In tema di strani mezzi di locomozione, nessuno batte i russi: dalla vasca da bagno adattata a motorino all’automobile con una bottiglia di vodka al posto della leva del cambio e un timone al posto del volante, dalle svariate macchine modificate con marmitte artigianali alle auto senza più sedili nè portiere, c’è l’imbarazzo della scelta per farsi due risate grazie all’infinita creatività dei russi.

    Altre stranezze che capitano solo in Russia riguardano i soldati, che arruolano nuove reclute già dalla tenera età e i militari, che per svagarsi un po’ vanno al cinema ma non riescono a vedere la fine del film poichè si addormentano per aver bevuto troppo. Alcuni degli episodi ritratti più frequentemente riguardano proprio il rapporto dei russi con l’alcol, e specialmente con la vodka: navigando per il web si trovano episodi davvero esilaranti, da chi attacca con lo scotch una bottiglia di vodka alla bicicletta per dissetarsi durante una corsa alle ragazze in stato di ebbrezza nei bagni pubblici. Infine, in materia di edilizia si possono trovare foto di case con i muri dipinti come se fossero copertine di libri, palazzi tutti uguali con un unico terrazzo fiorito chiaramente “homemade” e operai che lavorano in condizioni a dir poco precarie. Se la cultura e le stramberie russe vi incuriosiscono, un buon modo per averne un’infarinatura generale è fare un viaggio sull’Orient Express, la Transiberiana che attraversa tutta la Russia e conduce fino alle porte del Giappone.