Spiaggia dorata e cristallina a pochi minuti da Roma, lo sanno in pochi: che spettacolo

Poco conosciuta ma ugualmente bellissima: se in vacanza non sapete dove andare ecco una spiaggia dorata che dista appena un’ora da Roma.

Spiaggia dorata cristallina a Roma
Spiaggia dorata cristallina a Roma – viaggi.nanopress.it

Roma non è solo monumenti, arte e storia, esistono posti poco conosciuti ma comunque incantevoli a poco distanza, come una spiaggia dorata nelle vicinanze.

Il mare a Roma: una spiaggia dorata a meno di un’ora

Chi abita a Roma o nei dintorni sa bene che la capitale italiana non è solo una bellezza fatta di monumenti, storia, cultura, buon cibo e tradizioni, forse se ne parla poco ma a Roma ci sono anche spiagge incantevoli ed imperdibili. Il territorio laziale offre l’opportunità di godersi un po’ di relax fra sole e mare, bisogna solo sapere come e dove muoversi. Fra queste bellezze poco conosciute ecco Torre Astura, una spiaggia dorata che merita di abbracciare numerosi turisti. Situata nel comune di Nettuno, è una delle località balneari più frequentate della zona, con tanta natura incontaminata ed un mare cristallino.

Torre Astura, una location da vedere

Parlare di Torre Astura significa parlare di una fortificazione medievale sulla costa tirrenica, costruita sul mare, e che appartiene alla provincia di Nettuno. Si parla di un piccolo castello sull’acqua accerchiato da mura e merlature e di forma pentagonale. Fu costruito dallo Stato Pontificio con lo scopo di difendersi dagli attacchi stranieri ed ancora oggi godono di un ottimo stato, molto apprezzato dai turisti.

Andare a Torre Astura significa avere a che fare con un litorale lungo 11 chilometri fatto soprattutto di natura selvaggia ed immerso nella pineta. Il nome deriva dalla foce del fiume Astura che scorre nella zona dell’Agro Pontino. La torre è stata costruita su un’isola artificiale collegata alla riva tramite un ponte di mattoni, location spesso visibile anche nei film: da una parte ecco tutta la zona archeologica sommersa, dall’altra una meravigliosa spiaggia aperta ai bagnanti.

Spiaggia di Torre Astura, tutto quello che c’è da sapere

spiaggia dorata
spiaggia dorata -viaggi.nanopress.it

Chi passa dal litorale laziale non può fare a meno di godersi Torre Astura. Si tratta di una spiaggia bellissima, un tratto di costa selvaggio nella natura incontaminata. Il mare è limpido e si trova alle spalle della fortezza situata su un isolotto in mezzo al mare, godendo anche della zona d’ombra. Per arrivare alla terra ferma è sufficiente sfruttare il caratteristico camminamento in pietra appositamente costruito.

Essendo però un’area inserita nel poligono di tiro militare, questo posto non è sempre accessibile in tutti i periodi dell’anno, ed è per questo che talvolta i turisti attendono l’apertura, proprio per non perdersi il fascino di una location anche un po’ misteriosa.

Come raggiungere la spiaggia di Astura

Le indicazioni per raggiungere la spiaggia di Torre Astura sono piuttosto semplici. La mappa porta ad uno spostamento di appena un’ora di auto da Roma, è necessario dunque essere automuniti per raggiungerla. Innanzitutto dalla capitale è bene viaggiare in direzione via Pontina (ss 148) per poi uscire verso via Prato Cesarino. Da qui è opportuno imboccare la strada provinciale 18 e poi continuare seguendo le indicazioni per Borgo Sabotino. Arrivati in questa zona, bisogna svoltare in via Valmontorio e proseguire verso Torre Astura arrivando così nella bellissima spiaggia.

Per chi invece viaggia da Nettuno la strada da imboccare è via Acciarella, costeggiando il poligono militare di cui la stessa Torre Astura fa parte. Solo successivamente si arriverà in via Valmontorio dove sarà necessario procedere verso Foce Verde per raggiungere la destinazione prefissata.

Una delle agevolazioni che questa località offre a chi viaggia in auto è la possibilità di usufruire di un parcheggio comodo e totalmente gratuito.