Settimana bianca in Svizzera nel primo hotel a energia autonoma

da , il

    Settimana bianca in Svizzera nel primo hotel a energia autonoma

    Se quest’anno avete deciso per una settimana bianca in Svizzera, allora non fatevi scappare la possibilità di soggiornare nel primo hotel a energia autonoma di tutto l’arco alpino: si trova a 2546 metri d’altezza sul livello del mare e ha aperto i battenti da pochissimo tempo. E’ il Muottas Muragl ed è la location perfetta per chi cerca un ambiente di montagna romantico, scenografico e anche attento all’ambiente.

    Sciare all’estero, perchè no? Per cambiare ambiente, per la voglia di parlare lingue straniere, per il gusto di vedere gente nuova, scoprire nuovi sapori e nuove località. Se le Alpi italiane quest’anno non fanno per voi, ci sono quelle svizzere pronte ad accogliervi con piste da sci, comprensori sportivi, hotel, gastronomia e l’indiscusso fascino della Svizzera in inverno.

    Un consiglio che vi do, se non avete ancora deciso in quale località sciistica svizzera prenotare, è quello di puntare sull’Alta Engadina, splendida località nel cantone Grigioni famosa per i suoi quattro grandi laghi: Sils, Silvaplana, Champfer e Saint Moritz.

    L’intera valle dell’Engadina è lunga 80 chilometri ed è una delle valli più alte d’Europa: il Muottas Muragl si trova proprio qui, a Saint Moritz. Rappresenta una grande sfida architettonica a questa altitudine, visto che per la sua costruzione sono stati usati esclusivamente materiali naturali sia per l’esterno che per gli interni. Il risultato è il primo albergo ad energia autonoma dell’intero arco alpino.

    L’hotel in realtà è stato ricostruito su una struttura già esistente, che è stata completamente rivoluzionata pur conservando il carattere tradizionale dell’architettura locale: il precedente riscaldamento a olio combustibile è stato sostituito da pompe per la conduzione di calore. L’acqua viene riscaldata grazie all’energia solare, così come l’energia elettrica è prodotta da un impianto fotovoltaico.

    Ci sono in tutto 16 camere, per un totale di 32 letti che rendono l’ambiente dell’hotel caldo, intimo e molto accogliente, con un tono familiare: in tutte le camere domina il colore caldo del legno di cirmolo e all’interno dell’hotel, bar e ristoranti sono a vostra disposizione per tentarvi con la classica gastronomia svizzera di montagna.