Scoprire Istanbul in 5 mosse

da , il

    Scoprire Istanbul in 5 mosse

    La splendida Istanbul, quest’anno Capitale Europea della Cultura, è una città dalle molteplici risorse, che oggi vive un’atmosfera di grandi cambiamenti e nuove definizioni tra arte ed eventi.

    Tra le 5 cose assolutamente da fare a Istanbul, certamente non potrete perdere l’occasione per visitare questa capitale sospesa tra Asia e Europa conoscendo i suoi angoli più reconditi attraverso gli intensi panorami.

    Navigare sul Bosforo vi trascinerà nelle immagini lente della città tra pescherecci e gabbiani impazziti, mentre luoghi come le antiche fortezze vi attendono colme di Storia millenaria e angoli nascosti.

    Ecco 5 panorami imperdibili per tuffarvi alla scoperta di Istanbul attraverso alcuni luoghi speciali dove incontrare l’anima più autentica della città.

    La fortezza sull’acqua di Rumeli Hisari

    istanbul Rumeli Hisari

    La fortezza di Rumeli Hisari, situata sulla costa, offre un meraviglioso spettacolo di luci e durante il giorno un panorama dall’orizzonte immenso.

    Le tre torri imponenti di Rumeli Hisari fanno parte di una fortezza nella zona superiore del Bosforo, costruita nel 1452 da Mehmet il Conquistatore per l’assedio finale ottomano di Costantinopoli e dove ora trovate una moltitudine di interessanti concerti estivi.

    Per raggiungere Rumeli Hisari prendete l’autobus 25E per Besiktas

    Sul Bosforo in crociera

    Crociera sul Bosforo

    La crociera sul Bosforo costituisce uno dei punti di vista privilegiati sulla città di Istanbul: suggestive e lente le imbarcazioni

    vi condurranno verso il porto di Eminönü seguendo l’invisibile confine tra Europa e Asia.

    Per raggiungere l’attracco delle navi vi basterà prendere qualsiasi autobus o tram per Eminönü

    In carrozza a Buyukada

    cavalli a Buyukada

    La carrozza trainata da cavalli a Buyukada

    Buyukada è la più grande delle Isole dei Principi, a mezz’ora via mare da Kabatas. Qui il traffico è vietato e le carrozze trainate da cavalli sono il suggestivo mezzo che vi permetterà di tuffarvi alla scoperta dei dintorni.

    L’isola un tempo veniva utilizzata come luogo d’esilio o di reclusione e pensate che Trotsky qui trascorse qui quattro anni.

    Per raggiungere Buyuka prendete un battello dal porto di Kabatas

    Fare la sauna a Çemberlitaş Hamam

    hammam

    Se pensate che i panorami siano solo cieli immensi, iniziate a ricredervi. A Istanbul incontrerete la meraviglia di una delle facce più autentiche della città nelle mura degli storici hammam.

    Progettato dal famoso architetto ottomano Mimar Sinan nel 1584, Çemberlitaş Hamam, vicino Sultanahmet, è tra gli hammam più famosi di Istanbul.

    Salire sulla Torre di Galata

    Torre di Galata Istanbul

    Costruita nel 1384 come punto di osservazione, la Torre di Galata oggi sorveglia ancora Istanbul offrendo lo spettacolo della città che si dipana al di sotto dei dodici piani d’altezza.

    Momento speciale il tramonto: prendete l’ascensore e tuffatevi nella galleria panoramica, che vi lascerà stupiti di fornte a una veduta incantevole sul Palazzo Topkapi e le moschee