Questa meravigliosa isola è stupenda ma ha un passato spaventoso: quasi impossibile arrivarci

Posti meravigliosi, posti tutti da visitare ma anche irraggiungibili: c’è un’isola irraggiungibile ed altri due atolli off limits.

isola irraggiungibile
isola irraggiungibile – viaggi.nanopress.it

Si può viaggiare ed arrivare ovunque o quasi, tranne in quest’isola assolutamente irraggiungibile. E non è l’unica.

Una meravigliosa isola…irraggiungibile

È tempo di vacanze, è tempo di scegliere la meta preferita e di godersi, finalmente, un po’ di meritato relax. Dove andare è un bel dilemma, c’è chi ha le idee chiare e punta deciso verso una direzione, ma c’è anche chi si arma di mappamondo e sceglie anche un po’ casualmente un posto in cui soggiornare per un po’. Eppure non tutto è così facile ed automatico, ci sono anche posti bellissimi ma…irraggiungibili. E le motivazioni sono diverse: talvolta si tratta di posti pericolosi, talvolta di posti non facilmente raggiungibili e per questo off limits.

Fra questi spunta l‘isola Novaya Zemlya Rayon. Si trova nella strana lingua di terra a nord della Russia dove è stata trovata la famosa Tszar Bomba. L’unico modo per arrivare sull’isola è tramite un aeroporto militare accessibile solo tramite un permesso speciale rilasciato dal governo russo.

Isole off limits: ecco due posti bellissimi ma non accessibili

Oltre la già citata isola Novaya Zemlya Rayon, esistono altri paesi irraggiungibili. Nello specifico si parla di Wake Island, un atollo situato in mezzo all’oceano Pacifico. Amministrativamente parlando questo atollo è in mano agli Stati Uniti, ma resta comunque disabitato. Non ci sono voli di linea che permettono il raggiungimento di questo atollo, ma esiste comunque una pista aperta solo per gli atterraggi d’emergenza.

Tra i posti irraggiungibile è impossibile non citare North Sentinel Island, un’isola dell’Oceano Indiano abitata da un’unica tribù. Questo popolo vive completamente isolato dal mondo. La North Sentinel Island fa parte dell’arcipelago di Andamane ma a differenza di altre isole, è protetta dalla guardia costiera indiana.

Questo perché essendoci un’unica tribù è facile che vengano portate malattie di un rischio letale per gli abitanti, ed è normale che si attui un senso di protezione provvidenziale per la loro sopravvivenza. Si stima, inoltre, che questo popolo viva in maniera totalmente isolata da oltre 60 mila anni e che rifiuti anche in maniera piuttosto aggressiva, qualsiasi forma di comunicazione con l’esterno.

Estate 2022: le meraviglie del mondo

Al di là di questi posti bellissimi ma impossibili da raggiungere, è sempre bene sottolineare come il mondo possa offrire meraviglie incredibili. Approfittare delle vacanze ed in questo caso dell‘estate 2022, può essere un’alternativa per scoprirne un pezzetto.

Dal mare alla montagna, dalle città rurali a quelle metropolitane, dai posti isolati alle location super gettonate, mai come come quest’anno il turismo si prospetta variegato e con numerose alternative diverse.

È vero anche che bisogna fare i conti con il budget, e dopo due anni di pandemia molte persone si ritrovano a dover fare i conti con i centesimi, ma un periodo di relax è una necessità fisica e mentale. Per risparmiare ci sono metodi differenti, come prenotare in anticipo, iscriversi alle varie newsletter per ricevere sconti, scegliere date di viaggio infrasettimanali e se possibile in periodo un po’ meno inflazionati: sono questi alcuni accorgimenti che permettono ai turisti di non rinunciare alle proprie vacanze.