Pescatori notano qualcosa di strano sull’iceberg: quando si avvicinano non ci credono

Quello che hanno visto alcuni pescatori sull’iceberg ha veramente dell’incredibile, non lo immagineresti mai. Scopriamo cosa è successo!       

Pescatori sull'iceberg
Pescatori sull’iceberg – viaggi.nanopress.it

Quanto accaduto ad alcuni pescatori canadesi mentre si trovavano di fronte ad un iceberg ha dell’incredibile. Dal loro racconto emerge una storia straordinaria di umanità e di amore per la vita in generale, e una autentica passione per gli animali. Il loro intervento è stato tempestivo e ha salvato un animale. Scopriamo cosa è successo ad alcuni pescatori canadesi protagonisti di questa storia!

Cosa hanno visto i pescatori sull’iceberg

Protagonisti di questa incredibile vicenda sono stati i pescatori canadesi Mallory Harrigan, Cliff Russell e Allan Russell. Costoro si trovavano a circa quattro miglia di distanza dalla costa del Labrador, quando all’improvviso si videro davanti uno spettacolo insolito.

Davanti a loro c’era un iceberg che le onde aveva reso così affilato da trasformare una parte di esso in una curiosa sporgenza che aveva la forma della coda di una balena. Proprio sulla punta della sporgenza qualcosa si muoveva.

cosa hanno visto i pescatori
Cosa hanno visto i pescatori? – viaggi.nanopress.it

Man mano che si avvicinavano, i pescatori hanno potuto scorgere qualcosa o qualcuno sulla cima della sporgenza e stava seduto su di essa.

Sulla sporgenza stava seduta una volpe

Quello che appariva agli occhi dei pescatori era un cucciolo, piccolo e variopinto, ma cosa ci faceva a quella altezza? Guardando meglio i pescatori hanno visto che si trattava della volpe polare settentrionale, appollaiata sulla cima e condannata ad una morte dolorosa.

Se non fossero intervenuti la sua sorte sarebbe stata segnata e tra l’acqua e il ghiaccio, in alto mare, non avrebbe certo potuto sopravvivere. Inoltre, i pescatori videro che i gabbiani affamati stavano già volteggiando sopra l’iceberg.

A questo punto, visto che comunque era impossibile passare, i pescatori hanno cercato di salvare l’animale. Tuttavia, all’inizio la volpe non voleva salire sulla barca.

La volpe polare è stata salvata

I pescatori hanno dovuto lottare per far salire la volpe sulla barca ed estrarla dal ghiaccio, che hanno anche dovuto rompere un po’ per rimuoverla.

volpe polare iceberg
La volpe polare salvata – viaggi.nanopress.it

Una volta a bordo, l’animale si è calmato, ma era evidente che fosse molto debole. Anche se non era ferita, era comunque esausta e spossata, stanca di quanto aveva sopportato. Doveva essersi arrampicata sul lastrone di ghiaccio nel tentativo di trovare del cibo ed è rimasta intrappolata quando l’iceberg ha cominciato a sgretolarsi.

Per le prime 5/6 ore la volpe non ha mangiato nulla, ma poi ha divorato un paio di salsicce e dei crackers. I pescatori l’hanno portata sulla terraferma, lontano dall’acqua, e ora vive nella baia di William, dove ogni Mallory le viene a dare da mangiare.