Natale a Santo Domingo per vedere le balene

da , il

    Natale a Santo Domingo per vedere le balene

    Il Natale a Santo Domingo si festeggia in compagnia di ospiti molto particolari, le balene! In Repubblica Dominicana, infatti, perla delle isole dei Caraibi, da dicembre a marzo è possibile fare escursioni nell’incantevole Baia di Samanà, scoperta da Cristoforo Colombo nel 1493 e considerata il suo gioiello della corona, alla ricerca di uno spettacolo naturale unico al mondo, ovvero le tante balene che in questo periodo trovano rifugio proprio nelle acque cristalline poco lontane da qui.

    Spiagge e architettura a Santo Domingo sono un tratto distintivo dello stile dell’isola: un miscuglio di relax, sole, mare, nuotate, spiagge da sogno ma anche una storia e una cultura molto radicate, che rivivono tutti i giorni tra gli abitanti dell’isola grazie agli itinerari architettonici tra gli edifici di epoca coloniale.

    Passare il Natale su quest’isola è un’ottima idea per diversi motivi: oltre alla possibilità di vedere le balene, infatti, il periodo climatico migliore nei Caraibi è proprio da novembre a febbraio, quando anche il rischio di incappare in un uragano è ridotto praticamente a zero.

    Inoltre, una vacanza a Santo Domingo va oltre il classico soggiorno fatto esclusivamente di spiaggia e resort di lusso: qui, infatti, avrete l’opportunità di un contatto diretto con una natura ancora incontaminata, rigogliosa e fiorente e zone ancora poco conosciute al turismo di massa, che possono diventare meta di escursioni incredibili e panoramiche.

    La Repubblica Dominicana ha un patrimonio naturalistico ricchissimo: non è un caso, infatti, che anche qui si stia diffondendo il concetto di ecoturismo, in cui abbinare la vacanza al rispetto della fauna e della flora locali, comprese le balene della baia di Samanà. Se questa modalità di viaggiare vi ispira, sappiate che l’ente del turismo dominicano ha creato un apposito sito internet dedicato all’ecoturismo, per favorire tra i viaggiatori che hanno deciso di fare della Repubblica Dominicana la loro prossima meta, tutto l’aiuto organizzativo possibile.

    Eco-hotel, spiagge ed escursioni come quelle alle cascate di Jima, Socoa, Jimenoa o alle isola di Saona, Catalina e Cayo Levantado vi aspettano, passando attraverso le vie del caffè e le piantagioni di canna da zucchero, lungo un percorso aromatico e gastronomico che vi farà scoprire il meglio della località.