Museo Swarovski in Austria: la celebrazione dei cristalli più amati nel mondo

da , il

    Il Museo Swarovski si trova in Austria, nella cittadina tirolese di Wattens, facilmente raggiungibile da Innsbruck. E’ un museo scintillante, un’autentica celebrazione dei cristalli più amati nel mondo. E’ una costruzione relativamente recente, risale infatti al 1995, anno in cui ricorreva il centenario della casa di produzione austriaca. Sorge su una piccola collina ed è dotato di sembianze antropomorfe, con tanto di occhi di cristallo da cui sgorga acqua purissima, che viene raccolta nel piccolo laghetto antistante. Se siete di passaggio in Austria la visita al Museo Swarovski è d’obbligo, un’occasione per scoprire tutto il fascino di quei piccoli cristalli di luce, espressione dell’arte contemporanea.

    Swarovski, la famosa azienda di cristalli fondata nel lontano 1895, è cresciuta nel corso degli anni sino a diventare il simbolo della gioielleria moderna e rimanendo sempre una realtà a conduzione preziosamente familiare. Per festeggiare questo grande successo, unitamente al centenario di attività, nel 1995 è nato il museo del cristallo Swarovski.

    Dopo due fasi di ristrutturazione, il museo si estende attualmente su una superficie espositiva di 8.500 metri quadri. Dal 2003 infatti sono state aggiunte altre Camere delle Meraviglie, un negozio di gioielli e il Cafè Luna. Pensate, il Museo Swarovski è il più visitato dell’intera Austria, con oltre 700mila visitatori l’anno.

    All’esterno, ad attendervi, troverete una struttura surreale: una piccola collina infatti è stata totalmente trasformata nel volto di un gigante, i cui occhi non potevano che essere di cristallo Swarovski.

    All’interno dello Swarovski Kristallwelten non troverete soltanto una semplice esposizione di preziosi, piuttosto vi sentirete catapultati in un mondo magico fatto di luci multi cromatiche, riflessi folgoranti e trasparenze spiazzanti in cui specchiarsi.

    Si parte con le 14 Camere delle Meraviglie. Entrando nella prima sala rimarrete senza parole dinanzi all’imponenza del Duomo di Cristallo, con la cupola e una parete (alta 11 metri) interamente realizzate in Swarovski: all’interno vi sono 590 specchi che creano incantevoli giochi di luce e colori. La galleria custodisce una collezione internazionale di dipinti e immagini che ritraggono artisti del calibro di Mirò, Chagall, Navratil, Pongratz, Tezak, Helmut Newton, Man Ray e Giselle Freund.

    Continuando il percorso nel Mondo dei Cristalli, troverete una sala riservata alle proiezioni tridimensionali, nella quale potrete scoprire in modo interattivo molte informazioni interessanti sul Museo.

    C’è poi la sala Kristalloskop, dove è possibile scoprire i cristalli con proprietà curative e un grande caleidoscopio.

    Esiste anche un’area interamente dedicata ai più piccini, dove grazie al teatro dei cristalli potranno scoprire tanti personaggi del mondo fantastico.

    All’uscita non poteva certo mancare l’area shopping, dove potrete acquistare molte delle preziosità firmate Swarovski. E se siete affamati o volete riposarvi gustando un tè o una bibita, a vostra disposizione troverete il Luna Cafè.

    Vi ricordiamo infine che il Museo è aperto tutti i giorni dell’anno dalle 9.00 alle 18.30. Il biglietto singolo costa 9.50 euro, mentre i bambini al di sotto dei 12 possono entrare gratis.

    Swarovski Kristallwelten: