Musei aperti sabato sera a Roma dal 22 ottobre 2011 al 7 gennaio 2012

da , il

    Musei aperti sabato sera a Roma dal 22 ottobre 2011 al 7 gennaio 2012

    Ricordate i musei aperti di sabato sera a Roma? Dopo il successo ottenuto durante l’estate, con oltre 15.000 visitatori paganti che hanno ammirato i musei di notte, la manifestazione viene riproposta in versione autunnale, dal 22 ottobre 2011 al 7 gennaio 2012.

    Il primo fine settimana dell’iniziativa circa 1.200 persone hanno passato il sabato sera nei musei di Roma. Le aperture serali straordinarie (dalle 20 fino all’1 di notte, con l’ingresso consentito fino alle 24) permettono di visitare gli spazi museali, dalle mostre permanenti a quelle temporanee, e di assistere agli spettacoli di Roma in scena: quindi non solo arte, ma anche musica, teatro e danza. Andiamo allora a scoprire tutti i musei coinvolti in questo sabato sera alternativo.

    I musei aperti a Roma di sabato sera sono i seguenti:

    • Centrale Montemartini
    • Macro Via Nizza
    • Macro Testaccio (fino alle 24, ultimo ingresso alle 23.30)
    • Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali
    • Musei Capitolini
    • Museo dell’Ara Pacis
    • Museo di Roma Palazzo Braschi
    • Museo di Roma in Trastevere

    L’appuntamento è imperdibile per chi in settimana non ha mai tempo e vuole vedersi una delle tante mostre aperte a Roma per l’autunno 2011. Fino al 22 dicembre, inoltre, saranno aperti di sabato sera anche anche i Musei di Villa Torlonia (Casino Nobile, Casina delle Civette), il Museo delle Mura, il Planetario e il Museo Astronomico.

    Ricordiamo che si potrà accedere ai musei pagando il normale biglietto d’ingresso. Sono esclusi dall’iniziativa sabato 24 e sabato 31 dicembre, per ovvie ragioni di calendario. Come avviene normalmente, anche il sabato sera sarà possibile prenotare le visite guidate a pagamento al numero 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00).

    Nel caso in cui il museo ospiti anche una serata di Roma in scena, il biglietto per assistere allo spettacolo comprende ovviamente anche la visita al museo. Per chi vuole conoscere tutti gli spettacoli in programma, è possibile consultarli online sul sito ufficiale dell’evento.